Capestrano: Imprudente, domenica posa statua raffigurante il guerriero

0
99

Monumento destinato a tramandare radici, storia e cultura delle genti d’Abruzzo

“La nuova statua, raffigurante la figura leggendaria del Guerriero di Capestrano, simbolo della nostra regione, è destinata a tramandare l’eredità identitaria delle genti d’Abruzzo alle future generazioni”. Così il vice presidente della Regione Abruzzo, Emanuele Imprudente, che domenica prossima, alle ore 12:00, in piazza del Mercato, prenderà parte alla cerimonia di posa della statua del Guerriero contemporaneo. L’opera, commissionata dal Comune di Capestrano, è stata realizzata grazie a un finanziamento della Regione Abruzzo Si tratta di una scultura stilizzata creata dall’artista contemporaneo Luigi D’Alimonte che, nelle intenzioni dell’artista, intende celebrare il connubio tra passato e presente del borgo, simboleggiare l’amore per il territorio e riaffermare il legame profondo di un’intera comunità con le proprie radici e tradizioni. 

“L’opera raffigurante il Guerriero – riprende Imprudente – plasmata dalla maestria di Luigi D’Alimonte, è un richiamo alla nostra storia, alla nostra cultura, alle nostre radici, ma soprattutto alla capacità della nostra gente di affrontare la vita con determinazione e resilienza. Il prezioso reperto – continua – simboleggia la quintessenza dell’animo abruzzese, incarnando la dualità che ne connota l’indole: forza e gentilezza. La statua che inaugureremo domenica – conclude il vice presidente – rappresenta un ponte tra passato e presente che saprà trasmettere alle future generazioni lo spirito valoriale della gente d’Abruzzo”. (REGFLASH)