Altro
    HomeAttualitàStudenteschi, l’Abruzzo maschile si gioca la finale con il Veneto

    Studenteschi, l’Abruzzo maschile si gioca la finale con il Veneto

    Pubblicato

    Domattina a Roseto l’ultimo atto delle finali nazionali dei campionati studenteschi di Beach volley

    Si deciderà tutto domani. Le finali nazionali dei campionati studenteschi di Beach volley, che hanno animato Roseto degli Abruzzi in questa settimana, si accingono ad incoronare le due rappresentative regionali designate a rappresentare l’Italia ai prossimi mondiali. Da sottolineare l’autorevole cammino delle due formazioni abruzzesi in questa competizione capaci di vendere cara la pelle in ogni match. Non sono state particolarmente fortunate le ragazze pescaresi del Liceo Scientifico da Vinci, battute nei quarti di finali dalla fortissima Emilia Romagna e, nonostante una prestazione rilevante. Daria Castaldi, Valentina Silvestris e Giulia Angelucci, guidate dal Prof. Giambattista Pupi ora continueranno il torneo per assicurarsi il miglior piazzamento tra le rappresentative italiane. Storia diversa, invece, per gli atleti dell’IIS Luigi di Savoia di Chieti che hanno superato il turno sbarazzandosi dell’accreditatissima formazione Trentina e, ora, in semifinale, troverà il Veneto. Gli allievi teatini: Giacomo Ciammaichella, Francesco Guidotti e Diego Petrocco allenati dal prof.  Nicola Piro sono tra i più accreditati per un risultato di prestigio. Teatro della mattinata decisiva sarà sempre il centro sportivo Beach Revolution- Lungomare nord- Roseto degli Abruzzi da cui usciranno i vincitori di questa edizione. Per la categoria Allievi, domani mattina, accederanno alla finale domani, con inizio ore 9, la vincente tra Abruzzo e Veneto e tra Liguria e Marche. La finale si giocherà subito dopo sul campo numero 1.

    Per quanto riguarda le allieve saranno Emilia Romagna, che ha eliminato l’Abruzzo, e il Friuli Venezia Giulia a disputarsi l’accesso alla finale, l’altra finalista uscirà, sempre domattina, dallo scontro Bolzano vs Trento.

    Prima di lasciare Roseto i ragazzi avranno la possibilità di concedersi un’escursione alla splendida Fortezza di Civitella del Tronto per un momento dedicato alla storia e alla cultura della regione dei Parchi. L’uscita è programmata per l’intero pomeriggio di domani. Al ritorno e curata in ogni minimo dettaglio la cerimonia di premiazione prevista in serata nell’accogliente e attrezzatissimo Villaggio Lido d’Abruzzo. L’occasione sarà anche per premiare i ragazzi dell’IIS Moretti autori del logo della manifestazione: “uno squalo ridente che schiaccia”, eccoli nell’ordine: Stefania Di Tomasso, Lucrezia Cornice, Marco Cartone e Lorenzo Porrea.  

    L’ultimo atto toccante, significativo che darà la stura ad una festa di amicizia e solidarietà come solo gli studenti sanno fare.

    Ultimi Articoli

    Fabrizio Rapposelli su Commissione per situazione energetica scuole cittadine

    “Scatta il Piano di interventi per la riqualificazione energetica di tutte le scuole cittadine...

    GARANTE PER I DIRITTI LGBTQ+, IL CENTRODESTRA BOCCIA LA PROPOSTA

    M5S: “Ennesima dimostrazione di indifferenza sul tema dei diritti civili” Come già anticipato nella giornata...

    Bollette salate, la Cna: «A rischio il nostro pane quotidiano»

    Allarme dei panificatori: prezzi alle stelle dell’energia, rischiano in molti senza misure urgenti Dacci oggi...

    Musica in fiera a Pescara

    Festa delle note per due giorni all’Aurum Musica in fiera, alla seconda edizione, è già...

    Altre notizie

    Fabrizio Rapposelli su Commissione per situazione energetica scuole cittadine

    “Scatta il Piano di interventi per la riqualificazione energetica di tutte le scuole cittadine...

    GARANTE PER I DIRITTI LGBTQ+, IL CENTRODESTRA BOCCIA LA PROPOSTA

    M5S: “Ennesima dimostrazione di indifferenza sul tema dei diritti civili” Come già anticipato nella giornata...

    Bollette salate, la Cna: «A rischio il nostro pane quotidiano»

    Allarme dei panificatori: prezzi alle stelle dell’energia, rischiano in molti senza misure urgenti Dacci oggi...