Altro
    Altro
      HomeAttualitàLe pandemie, tra storia e narrazioni: il convegno all'Università di Firenze

      Le pandemie, tra storia e narrazioni: il convegno all’Università di Firenze

      Pubblicato

      Due giornate di studio per riflettere sulle rappresentazioni che hanno connotato la narrazione dell’epidemia di Covid-19.

      Si intitola Pandemie. Globalizzazione, società e politica tra crisi e catastrofe il convegno in programma lunedì 5 e martedì 6 settembre al Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali (DSPS) dell’Università di Firenze dove specialisti di differenti saperi e settori scientifici stabiliranno un dialogo e un confronto multidisciplinare (Edificio D15, aula 004, piazza Ugo di Toscana, 5 – ore 9).

      L’evento si aprirà con i saluti della rettrice Alessandra Petrucci e del direttore del Dipartimento DSPS Marco Bontempi, mentre Marco Cea introdurrà i lavori.

      “Anche se le implicazioni e le ricadute della pandemia appaiono ancora in larga parte da vagliare, in relazione al presente e in riferimento ai suoi effetti storici e di più lungo periodo – spiega Marco Bontempi – possiamo ritenere che la pandemia sia stata un detonatore di crisi preesistenti, abbia cioè accelerato processi trasformativi già in atto”. Ciò che è accaduto nel 2020 non ha rappresentato dunque un momento di rottura e di discontinuità con il passato “come dimostra il fatto che nei mesi successivi al lockdown hanno preso il sopravvento ancora una volta gli imperativi economici e l’idea di una risolvibilità meramente tecnica della crisi in corso”.

      Attraverso lo sguardo delle scienze sociali e della storia, il convegno si propone di indagare le pandemie del passato e del presente, approfondendo quattro temi su cui il dibattito scientifico è stato particolarmente vivace: il ruolo degli esperti, la dimensione globale della sanità, il rapporto tra libertà e responsabilità, rappresentazioni delle pandemie.

      Ultimi Articoli

      L’ABRUZZO DEI POETI PER LA GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO UNESCO 2024

      Un libro, una poesia. I poeti ricordano i poeti. Martedì 23 aprile, ore 17.00, presso...

       MOSTRA D’ARTE “I CAPRICCI” DI FRANCISCO GOYA A PESCARA

      L'annuncio con una lettera di Augusto Di Luzio Carissime amiche, carissimi amici, le attività espositive della...

      Armando Foschi su interrogazione su piazza Le Laudi

      “Torna in Consiglio comunale il giallo della barriera di fioriere e vasi che dopo...

      Alto Vastese, la Asl in cerca di ambulatori per assistenza primaria

      E’ stata giornata di sopralluoghi, ieri, in alcuni comuni dell’Alto Vastese per la ricerca...

      Altre notizie

      L’ABRUZZO DEI POETI PER LA GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO UNESCO 2024

      Un libro, una poesia. I poeti ricordano i poeti. Martedì 23 aprile, ore 17.00, presso...

       MOSTRA D’ARTE “I CAPRICCI” DI FRANCISCO GOYA A PESCARA

      L'annuncio con una lettera di Augusto Di Luzio Carissime amiche, carissimi amici, le attività espositive della...

      Armando Foschi su interrogazione su piazza Le Laudi

      “Torna in Consiglio comunale il giallo della barriera di fioriere e vasi che dopo...