Lescano ti dà una mano

0
131

Il Pescara di Zeman conquista la sua prima vittoria (1-2) in trasferta con il 12mo gol dell’Argentino entrato nella ripresa

AGROPOLI (SA)- La rivoluzione di Zeman comincia la Gelbison. Un po’ alla volta la squadra modellata dal boemo prende forma. Ipotesi e suggestioni cullate da giorni si sgretolano facilmente davanti ai solidi principi di gioco del tecnico di Praga. Con Plizzari tra i pali, nella linea arretrata trovano posto, Crescenzi al posto dello squalificato Cancellotti, Brosco, Mesik e Milani. A centrocampo Palmieri in mezzo con Mora a destra e, addirittura, Rafia a sinistra. Davanti un tridente impensabile: Merola, Vergani, nonostante la doppietta di Lescano nell’ultimo impegno casalingo e, il baby Delle Monache che, dopo aver girato a vuoto per 37 minuti, l’allenatore lo toglie, 8 minuti prima dell’intervallo per inserire Kolaj. Il messaggio è chiaro: qui non si fa sconti a nessuno. E, dopo un avvio di gara non proprio esaltante, Zeman sistema bene i suoi e, nel recupero del primo tempo, trova il vantaggio con Brosco sugli sviluppi di un corner.

Il secondo tempo si apre con un’altra novità: l’ingresso di Lescano al posto di un impalpabile Vergani. La mossa non spaventa i padroni di casa che, dopo 10 minuti, trovano il pari con un preciso colpo di testa di Cargnelutti. Capita l’antifona, Zeman mette in campo forze fresche e riscrive ruoli e uomini: fuori Mora dentro Germinario, mentre Cuppone richiama in panca uno stremato Merola. Serve poco, appena 3 minuti. Al 71’ Lescano si gira su se stesso come una vite,  e di testa valorizza il preciso cross di Rafia dalla linea del fallo laterale. Dodicesimo gol stagionale per lui, prima vittoria per il boemo sulla panchina del Pescara e 3 punti che riportano i biancazzurri al terzo posto in classifica, stante la sconfitta del  Foggia in quel di Avellino per 3 a 2. Ma, se tanto mi dà tanto, da qui alla fine ne vedremo delle belle!

MARCATORI: 48′ pt R. Brosco (P), 9′ st R. Cargnelutti (G), 26′ st F. Lescano (P)

GELBISON (3-5-2): D. Anatrella, A. Onda, R. Cargnelutti, A. Granata, A. Porcino, S. Papa, F. Uliano, V. Graziani, C. Loreto, M. Tumminello, C. De Sena

A disposizione: B. D’Agostino, B. Marong, F. Capone, G. Fornito, N. Kyeremateng, A. Sane, S. Infantino

All: Esposito Gianluca

PESCARA (4-2-3-1): A. Plizzari, A. Crescenzi, I. Mesik, R. Brosco, L. Milani, L. Mora, L. Palmiero, H. Rafia, D. Merola, M. Delle Monache, E. Vergani

A disposizione: A. D’Aniello, D. Sommariva, G. Ingrosso, E. Catena, G. Germinario, M. Boben, S. Aloi, F. Lescano, A. Kolaj, L. Cuppone

All: Zeman Zdeněk

ARBITRO: Claudio Petrella

ASSISTENTI: V. Martinelli, V. Pedone

Stadio Comunale Raffaele Guariglia di Agropoli (SA)

La classifica: