Oss vincitori di concorso, al via 152 assunzioni in provincia di Chieti

0
81

Sono 152 gli operatori socio sanitari vincitori di concorso che la Asl Lanciano Vasto Chieti assume a tempo indeterminato. E’ stato, infatti, ufficializzato con delibera lo scorrimento della graduatoria scaturita dalla selezione condotta come capofila dall’Azienda Sanitaria di Teramo, e rettificata il 4 agosto sulla base dei provvedimento conformativi prescritti dal giudice amministrativo a seguito dell’ultima sentenza.  

Si procede, dunque, a completare il Piano del fabbisogno programmato per l’anno corrente con le nuove assunzioni, che vanno a sommarsi alle precedenti e portano a 510 il numero di Oss con contratto di lavoro a tempo indeterminato, a fronte dei 61 che prestavano servizio nel 2020.  Un significativo balzo in avanti, dunque, nel contrasto al lavoro precario, come dimostrano anche altre procedure portate a conclusione negli ultimi due anni. 

“Eravamo in attesa della pronuncia dei giudici amministrativi sul concorso – sottolinea il Direttore generale Thomas Schael –  per poter procedere alle assunzioni, che i vincitori aspettavano legittimamente. Anche in questa circostanza, come sempre peraltro, le nostre decisioni sono vincolate al rispetto dei tetti di spesa e ai documenti di programmazione, come il piano del fabbisogno”.

Sul tema del personale, ad ogni modo, la Direzione Aziendale intende proseguire nel proficuo confronto con le organizzazioni sindacali come già avvenuto da un anno a questa parte, e che hanno prodotto risultati positivi soprattutto sul fronte delle stabilizzazioni. Il “modello Chieti”, insomma, è destinato ad andare avanti, perché incide positivamente sull’organizzazione aziendale e sui lavoratori. 

Intanto è stata prorogata al 30 settembre la scadenza degli Oss che prestano servizio attraverso le cooperative.