QUAGLIARIELLO (IAC), VA AVANTI PERCORSO PER REALIZZAZIONE VOCAZIONE AQUILANA

“Prima ancora di un tema economico, ovviamente molto rilevante, c’è una questione di vocazione territoriale, che è la vera base per uno sviluppo duraturo. I due progetti approvati per il finanziamento da parte dell’Agenzia per la Coesione nella città dell’Aquila vanno esattamente in questa direzione”. Con queste parole Gaetano Quagliariello, senatore del collegio L’Aquila-Teramo e coordinatore nazionale di ‘Italia al Centro’, torna sull’approvazione dei progetti dell’Università dell’Aquila e del GSSI da parte dell’Agenzia per la Coesione nell’ambito degli ecosistemi dell’innovazione. “Si tratta di una grande notizia per il territorio, in chiave tanto contingente quanto strategica – aggiunge Quagliariello -. Fin dall’inizio della legislatura abbiamo lavorato per potenziare la vocazione aquilana a rappresentare un polo nazionale e internazionale di formazione, ricerca, servizi ed eccellenza: un filone che oltre al prestigio è garanzia di un indotto socio-economico che la città ha ben presente grazie ad esempio all’esperienza della scuola della Guardia di Finanza. Dopo la scuola nazionale dei Vigili del Fuoco e la scuola della Pubblica Amministrazione, di cui peraltro uno dei due progetti approvati potrà agevolare non poco il varo, i finanziamenti accordati dall’Agenzia per la Coesione rappresentano un ulteriore coronamento di questo impegno e un doppio passo in avanti lungo questo percorso che tanto potrà dare alla città - conclude il senatore - in termini di prestigio e di sviluppo”.

0
25