Altro
    Altro
      HomeAttualitàSospiri deposita il progetto di legge per bloccare la Fusione. Camplone si...

      Sospiri deposita il progetto di legge per bloccare la Fusione. Camplone si appella alle opposizioni e ai parlamentari per salvare Nuova Pescara

      Pubblicato

      Tanto tuonò che piovve. Alla fine, proprio come denunciato dall’Associazione Nuova Pescara per mesi e mesi, il presidente del consiglio regionale Lorenzo Sospiri (Forza Italia) ha depositato il Progetto di Legge per spostare Nuova Pescara al 2027. L’Associazione ha diramato un comunicato stampa in cui si fa appello alle forze di opposizione e ai deputati e senatori abruzzesi di ogni schieramento: “Non fatelo votare”. Giovedì, alle 10.30, nella sala D’Ascanio della Giunta Regionale, conferenza stampa di Lorenzo Sospiri.

      Questa la nota stampa dell’Associazione Nuova Pescara:

      È stato depositato in Regione, nella giornata odierna, il Progetto di legge per lo spostamento di Nuova Pescara al 2027. Non se ne saprà granché fino a quando non ci sarà l’assegnazione a una Commissione, per l’iter di approvazione. Il primo firmatario è Lorenzo Sospiri di Forza Italia. “Non siamo affatto meravigliati”, dice Marco Camplone, presidente dell’Associazione Nuova Pescara. “Da diversi mesi denunciamo le trame della maggioranza di centrodestra contro la fusione di Pescara, Spoltore e Montesilvano sancita dal referendum del 2014 e dalla Legge regionale del 2018. Auspichiamo che le opposizioni siano dure e facciamo valere anche le ragioni della democrazia e il senso stesso del referendum e della Legge. Lo spostamento al 2027, dopo lo spostamento già ottenuto della prima scadenza dal 2022 al 2023, è in realtà un vero e proprio tentativo di far saltare Nuova Pescara per conservare posti e stipendi. L’Associazione Nuova Pescara, che ha rifiutato di fornire qualsiasi tipo di collaborazione alle forze politiche ostili al dettato referendario e a una Legge regionale votata all’unanimità, chiede ai deputati e ai senatori abruzzesi di tutti gli schieramenti politici di adoperarsi affinché il Progetto di Legge di Sospiri non venga approvato. Nuova Pescara dovrà diventare realtà il primo gennaio 2024, nel pieno rispetto della seconda scadenza della Legge”.

      Ultimi Articoli

      VASTO, “UN MARE DI BELLEZZA CON EVENTI PER TUTTI I GUSTI E PER TUTTE LE ETÀ”

      Il Concerto per il Solstizio inaugura l’estate vastese. Ricco il calendario di iniziative “La stagione...

      Oggi è il World Rainforest Day

      Nonostante ricoprano meno del 3% del Pianeta, le foreste pluviali ospitano più della metà delle specie...

      La notte di San Giovanni, il Natale d’estate a Borgo Case, Pescara

      La notte di San Giovanni, come la conosciamo oggi, tramandataci dai nostri nonni, ripresa...

      Liste di attesa. Precisazioni della ASL di Pescara e lotta alla disinformazione

      In merito alle notizie apparse sugli organi di stampa (es. “Il Centro” di oggi,...

      Altre notizie

      VASTO, “UN MARE DI BELLEZZA CON EVENTI PER TUTTI I GUSTI E PER TUTTE LE ETÀ”

      Il Concerto per il Solstizio inaugura l’estate vastese. Ricco il calendario di iniziative “La stagione...

      Oggi è il World Rainforest Day

      Nonostante ricoprano meno del 3% del Pianeta, le foreste pluviali ospitano più della metà delle specie...

      La notte di San Giovanni, il Natale d’estate a Borgo Case, Pescara

      La notte di San Giovanni, come la conosciamo oggi, tramandataci dai nostri nonni, ripresa...