Altro
    Altro
      HomeCostumeVALASTRO (CRI): “COSTRUIRE CULTURA GLOBALE DIRITTO INTERNAZIONALE UMANITARIO”. VIDEO

      VALASTRO (CRI): “COSTRUIRE CULTURA GLOBALE DIRITTO INTERNAZIONALE UMANITARIO”. VIDEO

      Pubblicato

      Ginevra, 4 luglio 2024 – “I conflitti dei nostri giorni, le violenze che si verificano sui teatri di guerra, nei quali la vita della popolazione civile e quella di Volontarie, Volontari, personale sanitario e umanitario viene continuamente messa in pericolo, ci impongono una riflessione: è necessario costruire una cultura globale del rispetto per il Diritto Internazionale Umanitario, riducendo gli effetti dei conflitti armati e rafforzando così la protezione di coloro che non prendono, o non prendono più parte, alle ostilità”. Lo ha ribadito il Presidente della Croce Rossa Italiana, Rosario Valastro, a Ginevra, in occasione di “Voluntary reports on IHL national implementation: towards a universal culture of compliance”, un incontro organizzato dai Rappresentanti permanenti d’Italia presso l’ONU, dalla Croce Rossa Italiana e dall’Accademia di Diritto Internazionale Umanitario dei diritti umani di Ginevra.

      “Questo tema sarà affrontato durante la 34a Conferenza Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, quando sarà discusso il progetto di Risoluzione dal titolo ‘Verso una cultura universale del rispetto del DIU’, ed è in linea con le raccomandazioni portate avanti all’ultima Conferenza Internazionale del 2019 attraverso l’adozione della Prima Risoluzione ‘Bringing IHL Home: A road map for better national optimization of international human law’, che invitava gli Stati a raccogliere e scambiare buone pratiche sull’attuazione del DIU a livello nazionale”, ha sottolineato Valastro. “Le attività di diffusione del DIU sono svolte anche dalla Croce Rossa Italiana sia a livello istituzionale che comunitario. Queste includono, ad esempio, attività di sensibilizzazione sulla proibizione delle armi nucleari e la protezione dei beni culturali attraverso l’apposizione dello Scudo Blu su siti e monumenti culturali italiani. Altre attività organizzate dalla CRI sono rivolte in particolare ai giovani, come le Gare nazionali DIU per gli studenti delle scuole secondarie e un premio assegnato alle migliori tesi di master sul DIU discusse da studenti universitari. Tutti questi sforzi hanno contribuito ad aumentare la consapevolezza delle Istituzioni pubbliche e nazionali sul Diritto Internazionale Umanitario e sulle questioni ad esso correlate”. “Le attività dei Volontari e la loro capacità di confrontarsi sul DIU – ha sottolineato il Presidente della CRI – ci hanno permesso di condividere iniziative e opinioni circa le buone pratiche di ciascuna Istituzione nazionale rispetto al Diritto Internazionale Umanitario. Ciò crea un circolo virtuoso in cui ogni Paese può imparare dai propri sforzi e aumentarli in questa direzione. Questo percorso ha portato, ad esempio, il Governo italiano ad istituire un gruppo di lavoro nel quale è coinvolta attivamente la CRI con i suoi esperti del DIU. Quest’anno celebriamo le attività della nostra Associazione nei suoi 160 anni di storia e il costante impegno verso la tutela delle persone più vulnerabili. Un’azione che viene portata avanti instancabilmente da più di 150mila Volontari, ovunque e per chiunque, mettendo al centro la dignità dell’essere umano. Difendere il Diritto Internazionale Umanitario significa garantire che l’Umanità, che è primo tra i nostri Princìpi, non venga mai messa in discussione, da nessun conflitto, da nessuna controversia, in nessun luogo o tempo. Significa garantire a donne, uomini e bambini la libertà e la dignità di vivere”.

      Ultimi Articoli

      LA PROGRAMMAZIONE EUROPEA PER LO SVILUPPO. IL CONVEGNO NELLA SALA CONSILIARE DI SPOLTORE

      “La Programmazione Europea per lo Sviluppo dei Territori”. Il convegno di ieri pomeriggio (giovedì...

      SAN GIOVANNI GUALBERTO, PATRONO DEI FORESTALI D’ITALIA, VIENE CELEBRATO A VALLOMBROSA

      Alla cerimonia hanno partecipato il Ministro dell’Agricoltura Francesco Lollobrigida, il Comandante Generale dell’Arma dei...

      POSTE ITALIANE: EMISSIONE FRANCOBOLLO SQUADRA VINCITRICE SERIE A

      Poste Italiane comunica che oggi 12 luglio 2024 viene emesso dal Ministero delle Imprese...

      14 luglio, Giornata mondiale degli squali

      Oltre metà delle 86 specie di squali e razze del Mare Nostrum sono a...

      Altre notizie

      LA PROGRAMMAZIONE EUROPEA PER LO SVILUPPO. IL CONVEGNO NELLA SALA CONSILIARE DI SPOLTORE

      “La Programmazione Europea per lo Sviluppo dei Territori”. Il convegno di ieri pomeriggio (giovedì...

      SAN GIOVANNI GUALBERTO, PATRONO DEI FORESTALI D’ITALIA, VIENE CELEBRATO A VALLOMBROSA

      Alla cerimonia hanno partecipato il Ministro dell’Agricoltura Francesco Lollobrigida, il Comandante Generale dell’Arma dei...

      POSTE ITALIANE: EMISSIONE FRANCOBOLLO SQUADRA VINCITRICE SERIE A

      Poste Italiane comunica che oggi 12 luglio 2024 viene emesso dal Ministero delle Imprese...