ASL di Pescara: nominati 4 Direttori di Strutture Complesse

0
129

Ieri, nella Direzione Generale della ASL di Pescara, sono convenuti per il conferimento di incarico di Direttore di Struttura Complessa (UOC) la dr.ssa Maria Grazia Argentieri, la dr.ssa Donatella Bosco, il dr. Aurelio Soldano ed il dr. Donato Carlo Zotta.

La dr.ssa Maria Grazia Argentieri è risultata vincitrice dell’avviso pubblico per l’attribuzione di incarico quinquennale di Direttore Medico della disciplina di Anatomia Patologica per le esigenze della UOC di Anatomia Patologica del Presidio Ospedaliero di Pescara.

La dr.ssa Argentieri ha conseguito la Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi “D’Annunzio” di Chieti-Pescara nell’anno 1987 con votazione 110/110; nello stesso anno l’abilitazione all’esercizio della professione di Medico-Chirurgo ed in seguito il Diploma di Specializzazione in Anatomia Patologica presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma con votazione di 50/50 e lode. Assume l’incarico di Alta Professionalità “Diagnostica Neuropatologica” istituito presso la UOC di Anatomia Patologica del Presidio Ospedaliero di Pescara dal 31/08/1999 al 15/02/2015; l’incarico di Alta Professionalità “Anatomia Patologica” presso il Presidio Ospedaliero di Penne dal 16/02/2015 al 03/08/2016 e l’incarico di Alta Professionalità “Diagnostica Cito-istopatologica anche intraoperatoria di neoplasie addominali EUS-FNA-ROSE” presso la UOC di Anatomia Patologica del Presidio Ospedaliero di Pescara dal 29/10/2019 a tutt’oggi. È stata Direttore f.f. UOC di Anatomia Patologica Asl Pescara a far data dal 14/01/2020 a tutt’oggi. Ha conseguito l’attestato del Corso di perfezionamento di “Formazione Manageriale per Dirigenti di Aziende Sanitarie” presso la Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli, Roma (Luiss Business School). Svolge attività didattica presso il Corso di Laurea in Infermieristica dell’Università degli Studi “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara, discipline di “Aspetti Giuridici della Professione” e “Legislazione Sociale”.

La dr.ssa Donatella Bosco è la vincitrice dell’avviso pubblico per l’attribuzione di incarico quinquennale di Direttore Medico della disciplina di Cure palliative per le esigenze della UOC Hospice e Cure palliative della ASL di Pescara.

La dr.ssa Donatella Bosco è nata a Roma dove ha conseguito la Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Tor Vergata nel 1996 e si è specializzata in Anestesiologia, Rianimazione e Terapia del dolore nel 2000 presso l’Università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara. Dal 1° dicembre 2000 ha prestato servizio come Dirigente Medico presso la UOC di Anestesiologia, Terapia Intensiva e Terapia del dolore dell’Ospedale di Pescara.

Negli anni si è dedicata prioritariamente alle tecniche ecoguidate di anestesia locoregionale e di terapia del dolore ed al trattamento del dolore perioperatorio ed all’impianto ecoguidato di accessi vascolari a lungo termine, sia negli adulti che nei pazienti pediatrici, divenendo referente aziendale in materia. È inoltre referente aziendale al Tavolo Regionale per la Fibromialgia.

Dal 2016 la dr.ssa Bosco è responsabile del Servizio di Terapia del dolore dell’Ospedale di Pescara e si è occupata del trattamento del dolore acuto e cronico, benigno ed oncologico, di adulti e bambini, sia all’interno dell’Ospedale che a livello ambulatoriale e domiciliare.

Ha tenuto corsi di formazione aziendali e per esterni in Terapia del dolore ed impianto / gestione di accessi vascolari. Da alcuni anni inoltre è tutor presso la Scuola di specializzazione in Anestesiologia, Terapia Intensiva a terapia del dolore dell’Università “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara ed è stata Docente nel Master di II livello in Anestesia locoregionale ecoguidata dell’Università di L’Aquila.

Il dr. Aurelio Soldano è risultato vincitore dell’avviso pubblico per l’attribuzione dell’incarico quinquennale di Direttore Medico della disciplina di Anestesia e Rianimazione per le esigenze della UOC 118 della ASL di Pescara. A tale servizio afferisce la gestione organizzativa della nuova Centrale Unica del 118 Chieti-Pescara, di tutte le postazioni di emergenza sanitaria territoriale della provincia di Pescara, nonché la direzione ed il coordinamento della base di Elisoccorso HEMS 118 di Pescara.

Già medico del Servizio di Emergenza Territoriale dal 2008 con esperienza in Emilia Romagna e nelle Marche, il dr. Soldano consegue la specializzazione in Anestesia e Rianimazione interessandosi da sempre al settore dell’emergenza, con particolare interesse alla Terapia Intensiva, alle urgenze mediche e traumatologiche nonché alla gestione anestesiologica e rianimatoria del paziente pediatrico. Ha partecipato all’attività organizzativa e clinico-assistenziale delle diverse aree di Terapia Intensiva COVID durante la fase pandemica presso i Presidi Ospedalieri di Pescara e Penne.

Medico Rianimatore del Servizio di Elisoccorso del 118 della Regione Abruzzo, conta più di 500 missioni di soccorso su pazienti politraumatizzati e con uso del verricello per operazioni di ricerca, soccorso e recupero in ambiente ostile ed impervio. È abilitato, inoltre, all’esecuzione di soccorsi extraospedalieri mediante mezzi navali ed elicotteri della Guardia Costiera.

È abilitato alla gestione di Maxiemergenze e di Emergenze Nucleari – Biologiche – Chimico – Radiologiche (NBCR).

Impegnato come formatore in corsi ad alta complessità, da settembre 2022 è Direttore del Centro di Formazione Aziendale EASC (Emergency Advanced Simulation Center) della ASL di Pescara, con il compito di implementare le conoscenze diagnostiche e cliniche-gestionali sul paziente critico sia di natura medica che traumatologica con un insegnamento basato sull’uso di simulatori avanzati.

Il dr. Donato Carlo Zotta è il vincitore dell’avviso pubblico per l’attribuzione di incarico quinquennale di Direttore Medico della disciplina di Neurochirurgia per le esigenze della UOC di Neurochirurgia del Presidio Ospedaliero di Pescara.

Il dr. Zotta ha conseguito la Laurea in Medicina e Chirurgia presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II nel 1985 e nel 1990 la Specializzazione in Neurochirurgia.

Nel 2000 ha effettuato un periodo di formazione presso la Clinica Neurochirurgica dell’Ospedale Nordstadt di Hannover in Germania.

Ha svolto l’attività di neurochirurgo dal 1992 al 2001 presso l’Ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, dal 2001 al 2011 presso l’Ospedale San Salvatore di L’Aquila e dal 2011 a tutt’oggi presso l’Ospedale Santo Spirito di Pescara, dove dal 2021 dirige la UOC di Neurochirurgia come facente funzioni.

Ha all’attivo più di 3000 interventi chirurgici nell’ambito delle patologie del cervello e del midollo spinale sia in elezione che in urgenza, con particolare attenzione a tutte le metodiche più innovative quali l’utilizzo del microscopio operatorio con le tecniche di fluorescenza, della neuronavigazione sia cranica che spinale e del monitoraggio neurofisiologico intraoperatorio.

I neonominati Direttori hanno firmato l’incarico per le rispettive strutture alla presenza del Direttore Generale f.f. Antonio Caponetti, del Direttore Amministrativo Vero Michitelli, del Direttore f.f. dell’Unità Operativa Complessa Dinamiche del Personale Giuseppe Barile.