Cordoglio per la scomparsa di Enzo Nucifora

0
85

Il calcio pescarese piange la scomparsa dell’avvocato messinese

Se n’è andato a 78 anni, nella sua San Benedetto del Tronto, a seguito di una brutta malattia uno dei personaggi più amati del caclio italiano, messinese di origine, sambenedettese d’adozione, ha lasciato un profondo segno anche nella sotia del calcio perscarese. Giunto nell’estate del 2007 nel club biancazzurro, da poco passato nelle mani di Massimiliano Pincione, riuscì a costruire un organico, in pochissimo tempo e senza tanti mezzi economici, di ottimo livello. Tra i tanti nomi dai lui ingaggiati in quella breve non va dimenticato quello del grande Marco Sansovini, uno dei più grandi marcatori nella storia del Delfino. Quella formazione allenata da Franco Lerda mancò di poco i play-off. Il club, invece, dai primi di ottobre passò nelle mani dei Soglia. Questo l’organigramma:Presidente: Massimiliano Pincione, poi Gerardo Soglia (dal 5 ottobre 2007), Direttore Generale e Team Manager: Gianfranco Multineddu. Area tecnica
Direttore Sportivo: Vincenzo Nucifora
Allenatore: Franco Lerda
Allenatore in seconda: Giuseppe Manari
Preparatore Portieri: Bruno Federici
Preparatore Atletico: Prof. Manuel Manca
Massaggiatori: Nicola Rapino e Mario Congiu
Medico sociale: Graziano Martini.
Così lo ha ricordato Giacomo Modica sul sito dell’’Acr Messina: “Mancherà una bellissima persona, che stimavo molto, È stato mio direttore a Messina a cavallo fra gli 80 e 90, gli anni di Zeman. Grande perdita umanamente e professionalmente. Un abbraccio a Patrizia, la compagna, e a tutti i suoi cari”. La redazione esprime le più sincere condoglianze ai famigliari.