Altro
    Altro
      HomeCronacaDOPO INTIMIDAZIONE A CANTIERE ANAS DI VAZZAZNO, FORZE DI POLIZIA RAFFORZANO VIGILANZA

      DOPO INTIMIDAZIONE A CANTIERE ANAS DI VAZZAZNO, FORZE DI POLIZIA RAFFORZANO VIGILANZA

      Pubblicato

      La Prefettura di Vibo Valentia rende noto che nella mattinata odierna si è tenuta una Riunione di Coordinamento delle Forze di Polizia, nell’ambito della quale sono stati esaminati i profili dell’ordine e della sicurezza con riferimento all’episodio criminale perpetrato presso il cantiere Anas, sito in Vazzano, in danno delle imprese aggiudicataria dell’appalto per la realizzazione della trasversale delle Serre, segnatamente il consorzio stabile Infratec Scan di cui fanno parte la società costruzioni Bruno Teodoro spa e la soc. Franco Giuseppe sri.
      All’esito dell’incontro, il Consesso ha disposto il rafforzamento delle misure di vigilanza già in essere.

      Ultimi Articoli

      Carenza idrica a Pescara, dura replica di Masci a Pettinari

      PESCARA 20 lug. 2024 – “Il consigliere comunale Domenico Pettinari continua a gettare benzina...

      DANCING MOVIE STARS: IN SCENA A TERAMO “LA NAVE” DI GABRIELLINO D’ANNUNZIO E MARIO RONCORONI

      Teramo 20 luglio 2024 – Lunedì 22 luglio, alle ore 20.45, a Teramo in...

      CGIA: ANCHE NEL 2024 LOMBARDIA, EMILIA ROMAGNA E VENETO SARANNO IL MOTORE DEL PAESE

      Anche nel 2024 la Lombardia, l’Emilia Romagna e il Veneto saranno le regioni che...

      “Back to the real world”, lo spettacolo conclusivo della UT Factory

      Il 22 luglio alle ore 20.45, l'impresa Unaltroteatro di Lorenza Sorino ed Arturo Scognamiglio, porta in...

      Altre notizie

      Carenza idrica a Pescara, dura replica di Masci a Pettinari

      PESCARA 20 lug. 2024 – “Il consigliere comunale Domenico Pettinari continua a gettare benzina...

      DANCING MOVIE STARS: IN SCENA A TERAMO “LA NAVE” DI GABRIELLINO D’ANNUNZIO E MARIO RONCORONI

      Teramo 20 luglio 2024 – Lunedì 22 luglio, alle ore 20.45, a Teramo in...

      CGIA: ANCHE NEL 2024 LOMBARDIA, EMILIA ROMAGNA E VENETO SARANNO IL MOTORE DEL PAESE

      Anche nel 2024 la Lombardia, l’Emilia Romagna e il Veneto saranno le regioni che...