Ipsias ‘Di Marzio – Michetti’ sui 4 superbravi della scuola e 9 neoassunti dalla Walter Tosto

“Sono quattro gli studenti superbravi dell’Istituto Professionale di Stato ‘Di Marzio-Michetti’ che hanno superato l’esame della maturità con il massimo dei voti, 100 su 100, e 9 i neo diplomati con specializzazione in saldatura che sono stati premiati con un contratto di lavoro presso l’Azienda Walter Tosto. Sono questi i numeri con i quali si chiude l’anno scolastico della ‘Di Marzio-Michetti’, numeri che ci raccontano il lavoro di selezione del nostro Istituto, ma anche delle tante occasioni di inserimento lavorativo riservate ai nostri ragazzi, e quindi dell’elevata qualità e specializzazione della formazione didattico-professionale”. Lo ha detto la dirigente dell’Istituto Professionale Ipsias ‘Di Marzio-Michetti’ Maria Antonella Ascani, tracciando un bilancio della fine dell’anno scolastico. “Cominciamo con i maturi - ha detto la dirigente Ascani -: i nostri ragazzi hanno portato a termine il proprio percorso di studi, che è stato tutt’altro che semplice con i due anni di emergenza Covid, durante i quali abbiamo cercato di garantire una forma di normalità e di routine per gli studenti, assicurando comunque i progetti di alternanza scuola-lavoro, portando il mondo delle professioni direttamente dentro la scuola quando le condizioni esterne non ci permettevano di mandare in azienda gli allievi, come nel caso dell’azienda Walter Tosto che ha allestito un mega-laboratorio di saldatura direttamente nelle officine della scuola con ben 20 postazioni e un simulatore mobile per avviare alla professione i ragazzi del biennio, senza dimenticare i rapporti con le varie associazioni che operano nel settore del benessere come la Cna. Ovviamente ai nostri studenti chiediamo impegno, dedizione, passione, perché noi puntiamo a formare professionisti, ovvero uomini e donne che una volta usciti da scuola possono essere già reimpiegati nel mondo del lavoro, persone spendibili sul mercato, e questo ci impone anche grande attenzione per la meritocrazia. Quattro sono gli studenti che hanno meritato il 100, ovvero il massimo punteggio, alla maturità: Luca Senatore della classe 5A indirizzo Manutenzione e Assistenza Tecnica; Francesco Pio Quintilliani classe 5B Mat; Rebecca Russo classe5 Assistente sociale; Greta Salvatore della classe 5A Moda”. Nove sono invece gli studenti maturi della classe 5 sezione A dell’Indirizzo Manutenzione e Assistenza Tecnica – Curvatura Meccanica che sono stati ulteriormente premiati, con una cerimonia ufficiale all’interno dell’Azienda Walter Tosto, ricevendo un contratto di lavoro a tempo indeterminato con il profilo di saldatore specializzato all’interno dell’azienda stessa, progetto seguito dal professor Gianluca Ciofani. “Sono ragazzi – ha detto la dirigente Ascani – ai quali l’azienda sta dando un’opportunità enorme, straordinaria, ovvero una possibilità di inserimento stabile nel mondo del lavoro, ad appena 19 anni, in una grande azienda come la Walter Tosto, operando esattamente nel settore per il quale hanno studiato e completato il proprio corso formativo”. I nove studenti premiati dalla Walter Tosto sono Davide Bongrazio, Daniel Candeloro, Denny Franghi, Andrea Di Rocco, Mohamad Hassaann, Emanuele Insolia, Pierpaolo Marchionne, Marcello Palma e Luca Senatore.

0
32