La Bcc Abruzzese presenta i migliori risultati di sempre

0
189

Seicento i soci presenti in assemblea e poi festa per i 65 anni della banca

Più di seicento soci hanno affollato la prima assemblea in presenza della Banca di Credito cooperativo Abruzzese di Cappelle sul Tavo, dopo lo stop degli ultimi anni dettato dall’emergenza Covid. L’evento si è tenuto martedì 25 aprile nel salone principale del Pala Dean Martin dove, ad accogliere i tantissimi partecipanti, c’erano il presidente Michele Borgia, il direttore generale Adriano Giacintucci, i componenti del consiglio di amministrazione dell’Istituto, del collegio sindacale e del collegio dei probiviri, il Direttore della Federazione delle Banche di Credito Cooperativo Abruzzo l’ingegnere Ermanno Alfonsi.

Tutti positivi i numeri presentati in assemblea. La banca infatti ha affrontato tutti i periodi di crisi socio-economica che si sono succeduti incessantemente dal 2009 (con aggravanti quali la pandemia e la guerra) in maniera egregia e senza contraccolpi, conseguendo nell’esercizio 2022 un risultato economico storico pari a 5,3 milioni di euro ed un livello di patrimonializzazione al 26% che la pone ai primi posti fra le banche italiane, oltre all’ottimo livello di liquidità sia a breve sia a lungo termine.

“Questa assemblea ha approvato i migliori risultati della storia della Bcc Abruzzese – Cappelle sul Tavo”, ha detto il presidente Borgia senza nascondere l’orgoglio per il lavoro svolto dalla sua squadra, “il risultato – molto positivo – deriva anche da un forte alleggerimento del costo del rischio che la banca ha insistentemente perseguito negli ultimi anni. Anche gli indicatori sono estremamente positivi: il Roe, che permette di valutare la redditività del capitale proprio della banca è stato pari al 13,39%, tra i più alti fra le banche italiane. Ringrazio il direttore generale Giacintucci e tutta la squadra che ci ha permesso di raggiungere questi bellissimi traguardi”.

Con 3.150 soci, la Bcc Abruzzese di Cappelle sul Tavo guarda al futuro con la forza dei risultati, assicurando maggiore sostegno alle imprese locali, ai professionisti e alle famiglie, quindi continuando a fondare il proprio operato su valori quali il mutualismo, il solidarismo, il localismo e la sostenibilità.

“L’apertura e lo sviluppo della nuova filiale di Francavilla al Mare da parte della Bcc Abruzzese – Cappelle sul Tavo”, continua il presidente, “corrisponde all’esigenza di contribuire al contrasto della desertificazione bancaria avvenuta in molti territori abruzzesi e di tornare a sviluppare in modo capillare, anche in Val di Foro, il processo di trasferimento del risparmio in formazione presso le famiglie, a favore delle piccole imprese locali, i professionisti, le famiglie consumatrici e produttrici”.

Un’attenzione verso soci e clienti che si rafforza ogni giorno di più. “Siamo l’unica banca locale in Abruzzo convenzionata per finanziare il prestito d’onore, a tasso zero e senza garanzie dei genitori, a favore dei giovani che vogliono continuare gli studi senza gravare sulla famiglia”, conclude il presidente Borgia, “cinquanta ragazzi ne stanno usufruendo avendo visto finanziati i propri percorsi di studio anche all’estero. Per noi è importante aiutare le persone nella costruzione del proprio futuro. E ancora, attraverso l’Abruzzese Salute Mutua Ets e la For You Aps, che contano centinaia di famiglie associate, stiamo promuovendo attività di supporto assistenziale, familiare e didattico-educativo di cui possono fruire i soci e i clienti della Bcc Abruzzese”.

I seicento soci presenti in assemblea hanno ricevuto come dono di benvenuto prodotti caseari del territorio insieme alle preziose ceramiche artistiche Liberati. Inoltre, sono stati invitati ai festeggiamenti per i 65 anni della banca che si sono tenuti, sempre nella serata del 25, a Cappelle, in località Terrarossa dove hanno potuto consumare gratuitamente prodotti della gastronomia locale ed assistere, sempre in maniera gratuita, al concerto dei Dik Dik.