La Direzione del Dipartimento Cuore di Chieti al cardiochirurgo Umberto Benedetto

0
126

Nuovo appuntamento con la designazione dei Direttori di Dipartimento alla Asl di Chieti. Il cardiochirurgo Umberto Benedetto è stato nominato alla guida del Dipartimento Cuore, uno dei settori di punta nell’offerta sanitaria aziendale, che imprime all’ospedale “SS. Annunziata” una caratterizzazione specifica. 

Professore ordinario di Cardiochirurgia all’Università “D’Annunzio” e Direttore dell’omonima unità operativa al Policlinico, Benedetto dopo un periodo di formazione alla Sapienza di Roma ha completato il suo percorso in Inghilterra dal 2013 al 2021 dove ha ricoperto il ruolo di primario ad Oxford e poi Professore Ordinario presso l’Università di Bristol.

E’ tornato in Italia nel 2021 con una chiamata diretta dell’Università, e ha portato in reparto innovazioni nella pratica chirurgica, a partire dagli interventi mini invasivi, divenuti ormai di routine, mentre è in corso l’avvio del programma di robotica cardiaca. Grazie al nuovo impulso dato alle attività,  l’ospedale di Chieti è stato selezionato dall’Agenas tra i migliori centri cardiovascolari in Italia. 

“Il nuovo Direttore di Dipartimento ha davanti a sé sfide importanti – sottolinea il Direttore generale della Asl Thomas Schael – perché l’intero settore cardiovascolare dovrà recitare un ruolo ancor più incisivo nel panorama regionale. Abbiamo poi in programma la realizzazione della sala chirurgica ibrida con l’espansione del trattamento delle patologie aortiche gravi congiuntamente con la Chirurgia Vascolare, della rete dell’infarto, dei trattamenti trans catetere, delle aritmie, delle tecniche di imaging cardiaco. Senza trascurare il potenziamento delle unità operative di Cardiologia di Vasto e Lanciano, con lo sviluppo di tecnologie avanzate anche nelle sedi spoke. Il lavoro è tanto, e auguro a Benedetto di centrare tutti gli obiettivi indicati per migliorare ulteriormente la nostra offerta e rendere i nostri ospedali decisamente attrattivi. Sarà utilissima la sinergia con la Chirurgia Vascolare diretta da Michelino Fiore, al quale confermo la fiducia della Direzione quale rappresentante nella Commissione Paritetica Asl-Università”.