L’Associazione ‘Pescara nel Cuore’ su San Valentino a Casa Agbe

0
135

“Un San Valentino speciale, dedicato ai bambini ospiti di Casa Agbe e ai loro genitori ai quali in occasione della festa degli Innamorati, l’Associazione ‘Pescara nel Cuore’ con il sindaco Carlo Masci ha consegnato dei dolci cuori di biscotto realizzati dal Presidente di Pastry Chef Federico Anzellotti, patron di Emozioni Italiane. Obiettivo dell’iniziativa è stata quella di consentire alle famiglie impegnate in un percorso di guarigione con i propri piccoli di trascorrere qualche ora di serenità e di celebrare l’amore in tutte le sue forme, a partire dall’amore per la vita”. Lo ha detto il Presidente dell’Associazione ‘Pescara nel Cuore’ Mattia Cervoni raccontando la visita odierna a Casa Agbe. Ad accogliere l’Associazione, il sindaco Masci e il Maestro Anzellotti sono stati il Presidente di Casa Agbe Achille Di Paoloemilio e alcuni volontari della struttura.

“La giornata è stata innanzitutto l’occasione per visitare le due strutture di Casa Agbe, la prima operativa da anni in via Passo della Portella e la seconda, in via Corno Grande – ha detto il Presidente Cervoni -, che dispone di 5 nuovi alloggi che entro il prossimo giugno saranno a pieno regime, miniappartamenti a tutti gli effetti, dotati di ogni confort, che consentono ai piccoli pazienti dell’Ospedale provenienti da fuori città e costretti a lunghe degenze fuori casa, di ritrovare un ambiente familiare e a portata di bambino, assicurando fra l’altro l’intimità delle famiglie, ma anche un senso di comunità grazie alla possibilità di condividere spazi di aggregazione. Ma soprattutto abbiamo voluto cogliere la ricorrenza di San Valentino per un piccolo omaggio per le mamme e i bambini ospiti di Casa Agbe che in questo periodo della propria vita, tra i mille pensieri e le preoccupazioni, non avranno neanche il tempo per pensare alla festa degli innamorati. Eppure non c’è sicuramente amore più grande di quello di una mamma per il proprio bambino e per tale ragione la nostra Associazione ha voluto omaggiare quelle famiglie con il proprio cuore, esprimendo soprattutto un ringraziamento per l’impegno quotidiano del Presidente Di Paoloemilio e di tutti i volontari, quasi tutti mamme e papà che nella vita hanno sperimentato la malattia di un proprio bambino, e che hanno scelto di dedicare il proprio tempo a coloro che oggi stanno vivendo le loro stesse criticità fornendo in modo assolutamente gratuito non solo ospitalità, accoglienza, calore familiare, ma anche un supporto e un sostegno morale fondamentale”. “La visita odierna a casa Agbe – ha commentato il sindaco Masci – ci ha confermato la rilevanza dell’impegno di tanti volontari che costituiscono quel Terzo settore che a Pescara funziona benissimo. Casa Agbe è una splendida realtà della nostra città, è un vanto per il territorio che merita il supporto delle Istituzioni”.