Altro
    Altro
      HomeCronacaPalermo, anche il Modavi Abruzzo all'evento organizzato dall’Agenzia Nazionale per i Giovani

      Palermo, anche il Modavi Abruzzo all’evento organizzato dall’Agenzia Nazionale per i Giovani

      Pubblicato

      Tre giorni, dal 19 al 21 luglio scorsi a Palermo per il Modavi Abruzzo; l’Agenzia Nazionale per i Giovani (AGN) ha organizzato infatti un momento di confronto e di dialogo dal titolo “Team Noi: storie di giovani tra solidarietà, volontariato e impegno civico” con l‘obiettivo di favorire una riflessione sulle esperienze di volontariato, raccontando le opportunità legate al Corpo europeo di solidarietà e le testimonianze dirette dei giovani che quotidianamente sono impegnati in progetti di volontariato in Europa.

      Tre giornate dunque che hanno visto la partecipazione, come rappresentante del Modavi Protezione Civile, Mirco Planamente (Presidente del Modavi Abruzzo), nell’ambito delle Colone Nazionali iscritte al Dipartimento di Protezione Civile. Presenti a Palermo anche giovani rappresentanti di altre organizzazioni di Protezione Civile e rappresentatati del Dipartimento di Protezione Civile.

      “In questi tre giorni sono stati tanti i momenti di confronto con le molte realtà associative presenti e sono stati toccati argomenti di vario tipo appartenenti al volontariato giovanile nelle sue diverse sfaccettature. Ho trovato, inoltre, utili spunti di confronto e di progettualità. Oggi più che mai il NOI è l’unica risposta possibile, un punto di partenza e di approdo, un approccio metodologico in cui poter agire e collaborare” ha dichiarato Planamente (nella foto).

      Nel corso dell’evento, è stata presentata, inoltre, una ricerca realizzata dall’AGN sull’impatto del programma Corpo europeo di solidarietà sull’occupabilità dei giovani coinvolti.

      In concomitanza con l’anniversario della strage di via D’Amelio, il 19 luglio 1992, in cui persero la vita il giudice Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta, l’iniziativa è stata occasione per riflettere sul ruolo che le comunità giovanili possono ricoprire nel contrasto alle mafie, attraverso il proprio impegno civico e il proprio attivismo.

       

      Ultimi Articoli

      MOSTRA: “Vittorio Matino – Divampa colore” Lecce, Fondazione Biscozzi Rimbaud

      Dal 15 giugno al 6 ottobre 2024 la Fondazione Biscozzi | Rimbaud di Lecce presenta la mostra Vittorio Matino –...

      SALIS, CAUDO E BIOLGHINI (ROMA FUTURA): “CHE GIOIA SAPERE ILARIA LIBERA”

      Roma, 14 giugno 2024 – “Ilaria Salis è finalmente libera. Una notizia che ci...

      Difensore Civico ABruzzo: Report attività 2023 e obiettivi futuri

      Invito conferenza stampa Difensore Civico, Di Primio. Report attività 2023 e obiettivi futuri.L'Aquila, 14...

      PESCARA: INCONTRO FRA ADM E GUARDIA DI FINANZA SULLE MISURE DI CONTRASTO AL GIOCO ILLEGALE

      Pescara, 14 giugno 2024. In attuazione del Protocollo d’Intesa nazionale del 2023, nella mattinata...

      Altre notizie

      MOSTRA: “Vittorio Matino – Divampa colore” Lecce, Fondazione Biscozzi Rimbaud

      Dal 15 giugno al 6 ottobre 2024 la Fondazione Biscozzi | Rimbaud di Lecce presenta la mostra Vittorio Matino –...

      SALIS, CAUDO E BIOLGHINI (ROMA FUTURA): “CHE GIOIA SAPERE ILARIA LIBERA”

      Roma, 14 giugno 2024 – “Ilaria Salis è finalmente libera. Una notizia che ci...

      Difensore Civico ABruzzo: Report attività 2023 e obiettivi futuri

      Invito conferenza stampa Difensore Civico, Di Primio. Report attività 2023 e obiettivi futuri.L'Aquila, 14...