Altro
    Altro
      HomeCronacaPer i contributi relativi all'acquisto di nuovi motori da pesca c’è ancora...

      Per i contributi relativi all’acquisto di nuovi motori da pesca c’è ancora tempo

      Pubblicato

      Posticipato al 3 ottobre il termine per la presentazione delle domande

      È stata posticipata al 3 ottobre la scadenza dell’avviso pubblico promosso dal Flag Costa dei Trabocchi per contribuire al rinnovo dei motori delle imbarcazioni per la piccola pesca. L’iniziativa è rivolta agli armatori e i proprietari di imbarcazioni per la pesca artigianale,che siano residenti o abbiano sede legale/operativa in uno dei comuni costieri della provincia di Chieti, che avranno la possibilità di ottenere un contributo massimo di 10mila euro per la sostituzione o l’ammodernamento di motori per la piccola pesca.

      L’avviso pubblico “1.C.2 – Eco-pescatori in rete. Azioni di miglioramento ambientale promosse da pescatori in rete”, si colloca nel piano di azione locale del Flag e, in particolare, contribuisce a realizzare l’obiettivo del “miglioramento della sostenibilità economica ed ambientale delle imprese del settore ittico con particolare attenzione alla pesca artigianale”. L’iniziativa, infatti, è volta a mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici, migliorare l’efficienza energetica e ridurre l’inquinamento dei pescherecci attraverso una dotazione finanziaria di 113mila euro derivanti dal PO FEAMP 2014-2020.

      Essendo la misura destinata agli operatori della pesca artigianale, l’intensità di aiuto prevista è dell’80% della spesa ammissibile e i soggetti interessati potranno contare su un contributo massimo di 10.000 euro, a fronte di una spesa massima ammissibile pari a 12.500 euro.

      L’azione prevede un sostegno economico per gli operatori della pesca costiera artigianale per la sostituzione o l’ammodernamento di motori principali o ausiliari per pescherecci di lunghezza fuori tutto fino a 12 metri, a condizione che il motore nuovo o modernizzato non abbia più capacità in kW rispetto al motore attuale. Gli interventi dovranno essere localizzati nel territorio di competenza del Flag Costa dei Trabocchi, ossia nei Comuni di Francavilla al Mare, Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni, Fossacesia, Torino di Sangro, Casalbordino, Vasto, San Salvo.

      Le domande di partecipazione dovranno essere redatte utilizzando il modello di domanda disponibile sul sito www.flagcostadeitrabocchi.it e pervenire entro le ore 23.59 del 3 ottobre 2022 a mezzo posta elettronica certificata, all’indirizzo gac.costadeitrabocchi@legalmail.it.

      Ultimi Articoli

       MOSTRA D’ARTE “I CAPRICCI” DI FRANCISCO GOYA A PESCARA

      L'annuncio con una lettera di Augusto Di Luzio Carissime amiche, carissimi amici, le attività espositive della...

      Armando Foschi su interrogazione su piazza Le Laudi

      “Torna in Consiglio comunale il giallo della barriera di fioriere e vasi che dopo...

      Alto Vastese, la Asl in cerca di ambulatori per assistenza primaria

      E’ stata giornata di sopralluoghi, ieri, in alcuni comuni dell’Alto Vastese per la ricerca...

      Firmato un protocollo d’intesa tra il Comune di Pescara e l’associazione Plastic Free

      Il Comune di Pescara prosegue il proprio impegno per la sensibilizzazione sul Plastic Free....

      Altre notizie

       MOSTRA D’ARTE “I CAPRICCI” DI FRANCISCO GOYA A PESCARA

      L'annuncio con una lettera di Augusto Di Luzio Carissime amiche, carissimi amici, le attività espositive della...

      Armando Foschi su interrogazione su piazza Le Laudi

      “Torna in Consiglio comunale il giallo della barriera di fioriere e vasi che dopo...

      Alto Vastese, la Asl in cerca di ambulatori per assistenza primaria

      E’ stata giornata di sopralluoghi, ieri, in alcuni comuni dell’Alto Vastese per la ricerca...