Raffaele Di Nardo alla guida del Distretto sanitario di Lanciano

0
146

Raffaele Di Nardo guiderà dal prossimo primo marzo l’Area distrettuale sanitaria n. 2 di Lanciano. La direzione aziendale della Asl gli ha infatti conferito l’incarico di sostituzione del direttore, posizione rimasta vacante da quando, lo scorso agosto, Manola Rosato è stata nominata responsabile del Presidio territoriale di assistenza di Guardiagrele.

Di Nardo si è classificato al primo posto in graduatoria tra quanti hanno partecipato a un apposito avviso interno pubblicato dall’Azienda sanitaria locale Lanciano Vasto Chieti. L’incarico avrà la durata di nove mesi, fino al 30 novembre 2023, prorogabile di altri nove mesi, nell’attesa dell’individuazione tramite concorso del direttore titolare.

Di Nardo, 62 anni, specialista in medicina e igiene preventiva e in chirurgia generale, attualmente dirigente medico del Distretto sanitario di Lanciano, ha al suo attivo diversi corsi di formazione in management, direzione e organizzazione delle aziende sanitarie e si è occupato per anni di cure domiciliari, assistenza domiciliare integrata, assistenza residenziale e semiresidenziale in qualità di responsabile della relativa unità operativa semplice dipartimentale. E’ tra l’altro responsabile dell’ambulatorio di chirurgia generale e vulnologia del Distretto sanitario di Lanciano, dove si occupa della diagnosi e della cura delle lesioni cutanee croniche, delle ferite difficili e del piede diabetico.

Ha partecipato a diverse attività nel settore sanitario nell’ambito della Regione Abruzzo e dell’Agenzia sanitaria regionale. E’ stato consigliere regionale, componente della V Commissione regionale sanità nonché sub commissario della Asl Lanciano Vasto Chieti.