Cultura: Marsilio alla presentazione del convegno di studi storici sul settembre ’43. Un appuntamento curato da Marco Patricelli alla presenza del Ministro Gennaro Sangiuliano

0
82

“La resa, la fuga, la Patria -Pescara 9 settembre 1943” è il titolo del convegno di studi storici, organizzato e coordinato dal giornalista e storico, Marco Patricelli, in programma sabato 9 settembre nella sala Gabriele d’Annunzio all’Aurum di Pescara. Alla presentazione dell’evento, al quale prenderà parte, tra gli altri, anche il ministro della cultura, Gennaro Sangiuliano, è intervenuto il presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio.
“La data dell’8 settembre è passata dalla storia come quella che segna la cosiddetta morte della Patria. Un elemento costitutivo di questa morte della Patria – ha spiegato Marsilio-  è senz’altro costituito dalla fuga del re che, attraverso la Tiburtina , venne in Abruzzo tra l’8 ed il 9 settembre. L’Abruzzo è quindi protagonista di una pagina importante, decisiva per la storia nazionale perché credo che davvero quel passaggio e quella fuga abbiano segnato la fine di Casa Savoia, del rapporto di fiducia tra l’istituzione monarchica e la popolazione italiana che, in quel momento, non si è sentita adeguatamente rappresentata e protetta da un comportamento simile, non tanto per l’allontanamento da Roma, quanto per le modalità, per aver lasciato Roma ed il resto dell’esercito italiano sparso in giro per il mondo, nei teatri bellici di diversi Stati, senza ordini precisi, allo sbando e alla mercé sia delle vendette dei tedeschi che dell’iniziativa bellica degli alleati. È stata una pagina davvero disonorevole, – ha aggiunto – ed è anche per questo che abbiamo voluto sostenere il lodevole progetto di Patricelli di organizzare un convegno che ricostruisse la vicenda  dandole il giusto spessore storico”. (REGFLASH)