Altro
    Altro
      HomeCulturaDelegazione della Nazareth University (USA) alla “d’Annunzio”

      Delegazione della Nazareth University (USA) alla “d’Annunzio”

      Pubblicato

      Chieti – Aula consiliare del Rettorato – 12 giugno 2024 – ore 10:00

      Il 12 giugno 2024, alle ore 10:00 presso l’Aula Consiliare del Rettorato, nel Campus di Chieti, il Rettore, Liborio Stuppia, riceverà una delegazione della “Nazareth University” di Rochester (USA) con la quale l’Università degli Studi, “Gabriele d’Annunzio” di Chieti-Pescara ha stipulato una convenzione internazionale. L’accordo stipulato tra i due Atenei, che ha una storia ventennale, ha permesso a entrambe le Università un proficuo scambio di studenti che hanno trascorso semestri di studio presso le sedi estere, e, al tempo stesso, ha incoraggiato la mobilità dei docenti che hanno svolto attività didattica e di ricerca come visiting scholar. Attualmente le coordinatrici della convenzione sono la professoressa Emanuela Ettorre docente di Lingua Inglese presso il Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne della “d’Annunzio, e la professoressa Joëlle Carota (World Languages & Cultures Department – Nazareth University). All’incontro con il Magnifico Rettore, promosso e organizzato dal dott. Glauco Conte, responsabile del Settore Internazionalizzazione ed Erasmus dell’Ateneo d’Annunzio, parteciperanno gli studenti della “Nazareth University”, le due coordinatrici della Convenzione e il direttore del Dipartimento di Lingue, professor Ugo Perolino.  

      Quest’anno – annuncia la professoressa Emanuela Ettorre -, nell’ambito dell’accordo, un gruppo di ventidue studenti della “Nazareth University” trascorrerà un soggiorno di un mese nella città di Pescara per svolgere il corso “Italy through the Ages: Language, Politics, and Society” tenuto dalla docente Joëlle Carota, che si terrà presso le aule del Dipartimento di Lingue. Si tratta di studenti che provengono da ambiti disciplinari diversi come fisioterapia, storia, scienze della formazione, musicoterapia, economia e commercio, infermieristica, italianistica e antropologia. Oltre all’attività didattica – conclude la professoressa Ettorre, coordinatrice della convenzione per la “d’Annunzio” – gli studenti americani avranno l’opportunità di visitare il territorio e migliorare la lingua italiana”.

      Ultimi Articoli

      VASTO, “UN MARE DI BELLEZZA CON EVENTI PER TUTTI I GUSTI E PER TUTTE LE ETÀ”

      Il Concerto per il Solstizio inaugura l’estate vastese. Ricco il calendario di iniziative “La stagione...

      Oggi è il World Rainforest Day

      Nonostante ricoprano meno del 3% del Pianeta, le foreste pluviali ospitano più della metà delle specie...

      La notte di San Giovanni, il Natale d’estate a Borgo Case, Pescara

      La notte di San Giovanni, come la conosciamo oggi, tramandataci dai nostri nonni, ripresa...

      Liste di attesa. Precisazioni della ASL di Pescara e lotta alla disinformazione

      In merito alle notizie apparse sugli organi di stampa (es. “Il Centro” di oggi,...

      Altre notizie

      VASTO, “UN MARE DI BELLEZZA CON EVENTI PER TUTTI I GUSTI E PER TUTTE LE ETÀ”

      Il Concerto per il Solstizio inaugura l’estate vastese. Ricco il calendario di iniziative “La stagione...

      Oggi è il World Rainforest Day

      Nonostante ricoprano meno del 3% del Pianeta, le foreste pluviali ospitano più della metà delle specie...

      La notte di San Giovanni, il Natale d’estate a Borgo Case, Pescara

      La notte di San Giovanni, come la conosciamo oggi, tramandataci dai nostri nonni, ripresa...