Altro
    Altro
      HomeCronacaVia Venezia, prendi un libro e lascia un libro

      Via Venezia, prendi un libro e lascia un libro

      Pubblicato

      Lascia un libro, prendi un libro. In via Venezia, una delle arterie più trafficate e, purtroppo, inquinate di Pescara, a due passi dal Comune e dalla Provincia, un box Little free library rallenta il tempo e invita alla lettura. Una lettura senza fini di lucro e senza velleità di propaganda e condizionamenti. Niente politica o business. Leggere per diletto. Prendendo in omaggio un libro, a condizione di lasciarne un altro, così che la possibilità di lettura sia infinita. Grazie dice il cartello. Grazie a chi ha avuto questa bellissima iniziativa, diciamo noi. (diPescara10)

      Little Free library in via Venezia, nel cuore di Pescara

      Ultimi Articoli

      POLEMICA A PESCARA SUL CARO BOLLETTE

      M5S SULLA REPLICA DELL’ASSESSORE SECCIA "Siamo abituati ai giochi di prestigio con i quali l'assessore Seccia tenta...

      Centri vaccinali anticovid della ASL di Pescara: aperture e orari di dicembre 2022

      Per il mese di dicembre 2022 i Centri vaccinali anticovid della Asl di Pescara...

      STELLA (M5S): DAL CENTRO DESTRA LE SOLITE PROMESSE NON MANTENUTE SULLE BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE

      “La Giunta regionale fa retromarcia e cambia decisione sullo stanziamento dei fondi necessari per...

      Assistenza ai disabili gravi, in prima linea l’ospedale di Lanciano

      Strutturare e codificare un percorso per curare i disabili "non collaboranti": questo il senso...

      Altre notizie

      POLEMICA A PESCARA SUL CARO BOLLETTE

      M5S SULLA REPLICA DELL’ASSESSORE SECCIA "Siamo abituati ai giochi di prestigio con i quali l'assessore Seccia tenta...

      Centri vaccinali anticovid della ASL di Pescara: aperture e orari di dicembre 2022

      Per il mese di dicembre 2022 i Centri vaccinali anticovid della Asl di Pescara...

      STELLA (M5S): DAL CENTRO DESTRA LE SOLITE PROMESSE NON MANTENUTE SULLE BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE

      “La Giunta regionale fa retromarcia e cambia decisione sullo stanziamento dei fondi necessari per...