Altro
    Altro
      HomeEventiIovacchini, le sue fotografie in mostra con "Appunti sparsi di viaggi"

      Iovacchini, le sue fotografie in mostra con “Appunti sparsi di viaggi”

      Pubblicato

      Sabato 14 e Domenica 15 gennaio dalle 17 a Ci vuole un villaggio – ArtGallery (Via Villetta Barrea 24 a Pescara) inaugurazione della mostra fotografica del M° Giovanni Iovacchini Appunti sparsi di viaggi visitabile fino al 19 febbraio 2023.

      Evento organizzato in collaborazione con AP/ArteProssima – pinacoteca d’arte contemporanea. Direzione artistica curatoriale Beniamino Cardines.

      In collaborazione con Ci vuole un Villaggio aps, La Casa di Cristina onlus, Bibliodrammatica aps, Prossimità alle Istituzioni, Eracle aps e Angeli del Mare, Ooops scrittura e narrazione, SL/Segnalazioni Letterarie.

      La mostra fotografica si inserisce nella programmazione culturale di Ci vuole un villaggio aps che si propone come una grande casa o meglio “villaggio” per accogliere e proporre discipline innovative e wellness, unite a cultura, arte contemporanea e letteratura.

      Sabato 14 gennaio dalle 17 (primo giorno inaugurazione): Come ti vedo? workshop laboratorio di fotografia terapeutica tenuto dal M° Giovanni Iovacchini, in collaborazione con Simona Fagnani (consulente familiare), rivolto a ragazzi e ragazze, bambini e famiglie, adulti.

      Domenica 15 gennaio dalle 17 (secondo giorno inaugurazione): Human Memory incontro esperienziale con Domenico Trozzi (Gen. Polizia di Stato, fondatore di Prossimità alle Istituzioni), Nando Pallini (esperto in meditazione e mindfulness), Guia Marinelli (Feldenkrais teacher), interverrà Giovanni Iovacchini intervistato da Beniamino Cardines.

      Giovanni Iovacchini (nella foto), fotografo: “Propongo una serie di fotografie scattate in giro per il mondo e già mostrate in molte città italiane e all’estero. Sono immagini intime, quasi rubate alla vita, alla naturalezza, ma allo stesso tempo sembrano carpire qualcosa che ci aspettava da sempre. Le mie fotografie cercano uno sguardo, un’attenzione più umana. Ci sono uomini e donne e ci sono paesaggi, mai un momento solo, non c’è mai assenza di emozioni. Ogni fotografia racconta di un momento ben preciso, e cerca di restituirne la preziosità.”

      Beniamino Cardines, direttore artistico: “Un progetto internazionale. C’è molto da scoprire nelle fotografie di Giovanni Iovacchini, ma forse prima ancora, c’è da osservare e chiedersi che cosa sta accadendo? Dove ci vuole portare l’occhio del fotografo? Con Giovanni Iovacchini inauguriamo la sezione fotografica della nostra programmazione qui al Villaggio ArtGallery. Scopriamo la fotografia come linguaggio di comunicazione tra i più curiosi e attuali. C’è l’oggi, l’immediatezza delle emozioni, c’è la voglia di perdersi in uno sguardo che ci parla della vita di qualcuno, anziché in un paesaggio lontano esotico o abruzzese.”

      Ultimi Articoli

      PESCARA: INCONTRO FRA ADM E GUARDIA DI FINANZA SULLE MISURE DI CONTRASTO AL GIOCO ILLEGALE

      Pescara, 14 giugno 2024. In attuazione del Protocollo d’Intesa nazionale del 2023, nella mattinata...

      Export, la soddisfazione del Ministro Tajami

      Il Vice Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro degli Affari Esteri e della...

      Nuovo murale di Rosk allo Sperone, ecco Hope, il dono di Monti a Palermo

      Palermo, 14 giugno 2024. Una donna abbraccia i suoi due figli, c’è un incrocio...

      Maria Montessori – La nouvelle femme con Jasmine Trinca – Nei cinema dal 26 settembre

      Sarà presentato in anteprima nazionale alla Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro lunedì...

      Altre notizie

      PESCARA: INCONTRO FRA ADM E GUARDIA DI FINANZA SULLE MISURE DI CONTRASTO AL GIOCO ILLEGALE

      Pescara, 14 giugno 2024. In attuazione del Protocollo d’Intesa nazionale del 2023, nella mattinata...

      Export, la soddisfazione del Ministro Tajami

      Il Vice Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro degli Affari Esteri e della...

      Nuovo murale di Rosk allo Sperone, ecco Hope, il dono di Monti a Palermo

      Palermo, 14 giugno 2024. Una donna abbraccia i suoi due figli, c’è un incrocio...