GIORNATA NAZIONALE DELLA DISABILITA’

0
79

PIGNOLI: “BARRIERE ARCHITETTONICHE. A PESCARA C’È’ ANCORA MOLTO DA FARE”. 

“Oggi 3 dicembre, giornata internazionale delle persone con disabilità il mio pensiero va a chi convive quotidianamente con la problematica di essere diversamente abile. E in questo senso da amministratore dico che si deve e si può fare di più per rendere queste persone persone normali”. Così il capogruppo al Comune di Pescara Massimiliano Pignoli che auspica “una maggiore consapevolezza della disabilità e quello che ne consegue. Dobbiamo lottare ogni giorno per favorire l’inclusione sociale delle persone con disabilità.  La Giornata internazionale delle persone con disabilità istituita dall’Onu nell’ormai lontano 1992 deve essere essere la stella polare che ci deve guidare perché si tratta di una battaglia di civiltà da vincere tutti assieme. E in questo senso diventa prioritario nella nostra città l’abbattimento delle barriere architettoniche. In questo senso c’è ancora molto da fare perché l’assessorato ai Lavori Pubblici poco ha fatto per eliminare lungo le nostre strade quelli che sono degli ostacoli spesso invalicabili. Voglio invece sottolineare il lavoro dell’assessore Nicla Di Nisio che grazie alle deleghe di Politiche Sociali, Disabilità e Ascolto del Disagio Sociale, è partita una politica di sensibilizzazione e ascolto anche delle associazioni presenti e operanti sul territorio affinché si lavori all’unisono in questo senso. È notizia di oggi la presentazione da parte del Comune dell’Aquila di un Piano anti-barriere architettoniche per arrivare ad avere una città più moderna, più giusta e più inclusiva. Ecco a Pescara fino ad oggi una iniziativa del genere non è stata ancora realizzata con la conseguenza – ha concluso Pignoli – che nella nostra città 

gli ostacoli presenti per chi è diversamente abile, sono ancora tanti”.