Altro
    Altro
      HomePoliticaMENSA E TRASPORTO SCOLASTICO, TARIFFE INVARIATE A SPOLTORE. APPROVATE ANCHE TARIFFE TARI

      MENSA E TRASPORTO SCOLASTICO, TARIFFE INVARIATE A SPOLTORE. APPROVATE ANCHE TARIFFE TARI

      Pubblicato

      Spoltore Servizi ha aperto le iscrizioni per le famiglie interessate ad usufruire del trasporto scolastico e del servizio mensa per i propri figli. Gli avvisi sono pubblicati sul sito della municipalizzata e accessibili anche dalla pagina istituzionale del Comune: le tariffe per il prossimo anno scolastico, con stabilite dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Chiara Trulli, restano invariate sia per mensa sia per scuolabus. Le iscrizioni sono aperte fino al 25 agosto 2024. Gli uffici della Spoltore Servizi sono aperti al pubblico per assistenza o richiesta di informazioni il martedì e mercoledì dalle 09:30 alle ore 11:30 e l’assistenza telefonica è garantita dal giovedì al venerdì dalle ore 11:00 alle ore 12:30. Le tariffe della mensa sono divise in sei fasce a seconda dell’Isee (esenti le famiglie fino a 8000€), con tariffe tra 2,50€ e 5€ (per redditi oltre i 20 mila l’anno). Prevista una riduzione del 50% per chi ha più di un figlio che usufruisce del servizio e Isee inferiore a 14 mila euro. Sono inseriti in prima fascia, sempre per quel valore Isee, anche gli alunni diversamente abili ai sensi della legge 104 e i bambini ucraini profughi di guerra. Per quanto riguarda il trasporto scolastico sono previste le stesse 6 fasce Isee con tariffe annuali di 130, 160, 200, 300 e 350€. E’ possibile chiedere la riduzione del 50% utilizzando il servizio per la sola andata o il solo ritorno: ci sono infine le stesse agevolazioni previste per la mensa in caso di secondo figlio, disabili o bambini ucraini. Tutti i dettagli sulle modalità di iscrizione, attraverso la piattaforma Planet School, sono on line.

      E sempre a proposito di tariffe, il consiglio comunale di Spoltore ha approvato le tariffe Tari 2024. Il costo da finanziare è complessivamente pari a 2 milioni e 628 mila euro. Le scadenze previste per il pagamento a rate sono il 10 agosto, 10 ottobre, 10 dicembre, che è anche il termine ultimo per chi decidesse di versare in unica soluzione. “Dopo tantissimi anni” ha spiegato l’assessore al bilancio e ai tributi Francesca Sborgia “sono state riviste le tariffe Tari, un adeguamento richiesto dall’andamento dell’inflazione rilevato dall’Istat e più in generale testimoniato da chiunque di noi in questi primi anni post-pandemia”. L’aumento del 9,06% comporterà una spesa aggiuntiva per le famiglie tra gli 11€ e i 18€ a famiglia. “Restano peraltro confermate” ha aggiunto Sborgia “tutte le agevolazioni previste nel regolamento per la Legge 104, condizioni disagiate-disoccupazione o come incentivo all’arrivo di nuove imprese, in particolare nei centri storici di Spoltore”. La variazione per le utenze non domestiche è di circa il 13%: “nonostante questi piccoli aumenti” ha detto l’assessore al consiglio “i costi della Tari sono imparagonabili a quelli dei Comuni limitrofi, soprattutto per le utenze non domestiche che pagano la metà di Pescara”. In una previsione di quello che sarà il processo di fusione con il capoluogo “inevitabilmente mi trovo a confrontare i nostri dati con quelli dei comuni limitrofi”: una famiglia di 3 o 4 persone in un’abitazione di 100 mq paga tra 212 e 227 euro mentre pagherebbe rispettivamente 312 e 350 euro se scegliesse di vivere a Pescara. “Queste tariffe” conclude l’assessore “confermano in toto la scelta politica di un fisco leggero per cittadini e imprese di Spoltore”.

      Ultimi Articoli

      Memorie ad alta voce: Chieti ricorda la strage di via D’Amelio

      Domani sera appuntamento alle 21 nel cortile del Liceo Statale Isabella Gonzaga CHIETI - Un...

      A PESCARA I CITTADINI SCENDONO IN STRADA PER MANIFESTARE CONTRO L’EMERGENZA IDRICA

      Sabato 20 luglio 2024 alle ore 10,30 si terrà una manifestazione davanti al Comune...

      CC, OPERAZIONE ANTIBRACCONAGGIO “TURDUS AUREUS”

      Nei giorni scorsi si è conclusa l’operazione denominata “Turdus aureus”, nell’ambito di una complessa...

      Teramo, spostate quattro ecoisole

      La Te.Am.Teramo Ambiente S.p.A stamane alla presenza degli assessori municipali  Graziella Cordone e Mimmo...

      Altre notizie

      Memorie ad alta voce: Chieti ricorda la strage di via D’Amelio

      Domani sera appuntamento alle 21 nel cortile del Liceo Statale Isabella Gonzaga CHIETI - Un...

      A PESCARA I CITTADINI SCENDONO IN STRADA PER MANIFESTARE CONTRO L’EMERGENZA IDRICA

      Sabato 20 luglio 2024 alle ore 10,30 si terrà una manifestazione davanti al Comune...

      CC, OPERAZIONE ANTIBRACCONAGGIO “TURDUS AUREUS”

      Nei giorni scorsi si è conclusa l’operazione denominata “Turdus aureus”, nell’ambito di una complessa...