Basilica del Volto Santo di Manoppello, consegnati i lavori per il recupero della facciata e del campanile della Chiesa di San Michele Arcangelo

0
88

Provveditorato per le Opere Pubbliche ed impresa aggiudicataria siglano il verbale 

Un intervento di restauro conservativo atteso dal 2016, che permetterà di consolidare e riqualificare il campanile e la facciata della chiesa della Basilica del Volto Santo intitolata a San Michele Arcangelo.

È stato siglato stamane, giovedì 30 novembre, a Manoppello il verbale di consegna lavori, appaltati dal Provveditorato interregionale per le opere pubbliche per il Lazio, Abruzzo e Molise ed aggiudicati all’impresa Samoa Restauri di Pontecagnano Faino, per un investimento complessivo di 360 mila euro di risorse dell’amministrazione del Fondo Edifici di Culto – Pnrr. L’intervento permetterà di sistemare e sostituire, laddove necessario, le lastre del rivestimento bicolore della facciata, di impermeabilizzare il terrazzo di copertura e riparare il degrado degli intonaci interni e anche di mettere in sicurezza il campanile a guglia alto circa 27 metri.

Il complesso religioso risale al 1616L’ultimo intervento sulla facciata è del 1965 quando la stessa fu decorata su emulazione della Basilica di Collemaggio de L’Aquila, con un importante rivestimento a due elementi lapidei in pietra calcarea bianca e rossa.

Presenti alla consegna lavori, il rettore della Basilica Padre Antonio Gentili, il sindaco e il vicesindaco di Manoppello Giorgio De Luca e Giulia De Lellis, la progettista architetto Rosalia Di Matteo, per il Provveditorato interregionale per Opere pubbliche il direttore dei Lavori, l’architetto Nicola Franchi e il direttore operativo, l’ingegner Luca Aceto, per l’impresa Samoa Restauri Gerardo Caccavo e Florentina Puiu.

L’intervento su facciata e campanile, atteso da sette anni, quando si verificarono i primi cedimenti strutturali, si innesta su un altro cantiere per il quale i lavori sono in corso che vedrà il recupero funzionale del sagrato e delle aree esterne alla basilica. All’intervento di riqualificazione realizzato dalla Provincia di Pescara grazie a due milioni di euro di fondi Masterplansi aggiungerà anche un finanziamento del Comune di Manoppello di 500 mila euro.