Altro
    Altro
      HomeScuolaG7 ISTRUZIONE: IL WWF CON GLI STUDENTI DEI PAESI G7 A TRIESTE

      G7 ISTRUZIONE: IL WWF CON GLI STUDENTI DEI PAESI G7 A TRIESTE

      Pubblicato

      All’Oasi WWF di Miramare, il WWF incontra i giovani studenti dello YounG7 for Education riuniti a Trieste, insieme ai Ministri dell’Istruzione del G7, per diffondere buone pratiche di formazione ambientale e attivazione delle giovani generazioni

      Il WWF Italia contribuisce ai lavori del vertice degli oltre 400 studenti dei Paesi G7 riuniti in questi giorni a Trieste, condividendo il proprio know-how sulle sfide educative legate alla tutela dell’ambiente e al ruolo delle giovani generazioni per un futuro più sostenibile.

      L’incontro tra i rappresentanti del WWF Young e gli studenti internazionali provenienti da Stati Uniti, Germania, Francia, Regno Unito, Canada, Giappone, Italia, Brasile, Unione Africana e Ucraina ha dato frutto ad una riflessione comune sulla necessità di continuare ad includere la sostenibilità ambientale nelle priorità educative e formative dei prossimi anni. Domani gli studenti provenienti da tutto il mondo consegneranno le loro raccomandazioni al Ministro dell’Istruzione e del Merito Valditara e agli altri Ministri G7.

      Particolare attenzione è stata dedicata alla necessità di coniugare la tutela dell’ambiente con le tre priorità specifiche del G7 istruzione a Presidenza italiana: educazione per la pace e il dialogo, intelligenza artificiale e discipline STEM.

      Il WWF incoraggia da sempre, anche in sede G7, l’impegno delle giovani generazioni e del mondo educativo per azioni più incisive volte all’accrescimento della conoscenza delle problematiche ambientali e delle loro connessioni con le altre sfide globali. Lo sviluppo di skills per la tutela dell’ambiente rappresenta infatti un’opportunità unica di aggiornamento dei percorsi formativi necessari a far convergere il mondo educativo e del lavoro verso le sfide rappresentate dalla transizione ecologica per costruire un futuro realmente sostenibile per le attuali e future generazioni.

      L’incontro si è concluso con una visita presso il Museo Biodiversitario Marino (BioMa) dell’Oasi WWF e Area Marina Protetta di Miramare, dove gli studenti provenienti dai Paesi G7 hanno potuto scoprire il lavoro portato avanti dal WWF per la conservazione e ripristino della biodiversità marina in un luogo altamente significativo e simbolico per l’Associazione e la comunità triestina.

      Ultimi Articoli

      Carenza idrica a Pescara, dura replica di Masci a Pettinari

      PESCARA 20 lug. 2024 – “Il consigliere comunale Domenico Pettinari continua a gettare benzina...

      DANCING MOVIE STARS: IN SCENA A TERAMO “LA NAVE” DI GABRIELLINO D’ANNUNZIO E MARIO RONCORONI

      Teramo 20 luglio 2024 – Lunedì 22 luglio, alle ore 20.45, a Teramo in...

      CGIA: ANCHE NEL 2024 LOMBARDIA, EMILIA ROMAGNA E VENETO SARANNO IL MOTORE DEL PAESE

      Anche nel 2024 la Lombardia, l’Emilia Romagna e il Veneto saranno le regioni che...

      “Back to the real world”, lo spettacolo conclusivo della UT Factory

      Il 22 luglio alle ore 20.45, l'impresa Unaltroteatro di Lorenza Sorino ed Arturo Scognamiglio, porta in...

      Altre notizie

      Carenza idrica a Pescara, dura replica di Masci a Pettinari

      PESCARA 20 lug. 2024 – “Il consigliere comunale Domenico Pettinari continua a gettare benzina...

      DANCING MOVIE STARS: IN SCENA A TERAMO “LA NAVE” DI GABRIELLINO D’ANNUNZIO E MARIO RONCORONI

      Teramo 20 luglio 2024 – Lunedì 22 luglio, alle ore 20.45, a Teramo in...

      CGIA: ANCHE NEL 2024 LOMBARDIA, EMILIA ROMAGNA E VENETO SARANNO IL MOTORE DEL PAESE

      Anche nel 2024 la Lombardia, l’Emilia Romagna e il Veneto saranno le regioni che...