Altro
    Altro
      HomeScuolaLorenzo Sospiri su inaugurazione scultura di d’Annunzio all’Alberghiero

      Lorenzo Sospiri su inaugurazione scultura di d’Annunzio all’Alberghiero

      Pubblicato

      “Celebrare la nascita del Vate con l’inaugurazione di una scultura di 35 chili interamente di cioccolata credo sia un gesto dannunziano d’eccellenza che rende una memoria dolce di uno dei simboli della nostra città. Lo ha fatto oggi l’Istituto Alberghiero Ipssar ‘De Cecco’ di Pescara con la dirigente Alessandra Di Pietro, in collaborazione con il patron di Dolcilandia, Tommaso Rutolo e con l’organizzazione del festival enogastronomico Lu Carratur d’Or, giunto alla 32a edizione, rendendo omaggio al poeta soldato al quale la Regione Abruzzo ha dedicato un Festival culturale di livello internazionale”. Lo ha detto il Presidente uscente del Consiglio della Regione Abruzzo Lorenzo Sospiri, rieletto al Consiglio, al quale oggi è toccato il compito di scoprire la scultura alla presenza del Presidente della Provincia di Pescara Ottavio De Martinis e del Presidente dell’Associazione Nazionale Cuochi Lorenzo Pace.

      “L’Istituto Alberghiero di Pescara – ha sottolineato il Presidente Sospiri – si conferma come una scuola viva, in continuo fermento, vivace, capace di tutelare le nostre tradizioni seppur con lo sguardo rivolto al futuro, una realtà che difenderemo in ogni modo e occasione offrendo opportunità di crescita a quello che è un vero incubatore di talenti e giovani professionisti”. Subito dopo la presentazione del bassorilievo di cioccolata “realizzata – ha detto la dirigente Di Pietro – dal maestro cioccolatiere Stefano Colelli, protagonista della seconda edizione di Dolcilandia, un vero capolavoro raffigurante d’Annunzio, che conserveremo in una teca a temperatura per impedirne il deterioramento, un omaggio straordinario all’Istituto Alberghiero che vede nell’arte pasticcera e cioccolatiera uno degli sbocchi professionali d’eccellenza. Ancor più rilevante aver scelto la ricorrenza del compleanno di d’Annunzio per l’omaggio dedicato alla città”. Nell’occasione sono stati premiati anche i primi classificati del concorso Lu Carratur d’Or, vinto quest’anno dal giovane Genia Malafronte.

      Ultimi Articoli

      Giro, che meraviglia Pogacar a Livigno!

      di Davide Pitocco Finalmente la tanto attesa tappa di Livigno è arrivata. I corridori dovranno...

      Half Marathon, per assessore Martelli è stato un “Grande successo”

      “Una grande Festa dello Sport con 1.500 atleti che alle 9.30 in punto hanno...

      A Lanciano Fiera la scuola abruzzese protagonista

      LND Quarto Tempo, di stanza nel capoluogo frentano, ha visto la partecipazione di tanti...

      Rinnovato l’accordo per garantire il presidio estivo di soccorso acquatico dei Vigili del Fuoco

      È stato sottoscritto l'accordo tra il Prefetto di Pescara, Flavio Ferdani, in rappresentanza del...

      Altre notizie

      Giro, che meraviglia Pogacar a Livigno!

      di Davide Pitocco Finalmente la tanto attesa tappa di Livigno è arrivata. I corridori dovranno...

      Half Marathon, per assessore Martelli è stato un “Grande successo”

      “Una grande Festa dello Sport con 1.500 atleti che alle 9.30 in punto hanno...

      A Lanciano Fiera la scuola abruzzese protagonista

      LND Quarto Tempo, di stanza nel capoluogo frentano, ha visto la partecipazione di tanti...