Altro
    Altro
      HomeScuolaNIDI D’INFANZIA COMUNALI, A PESCARA PUBBLICATE LE GRADUATORIE PROVVISORIE DEGLI AMMESSI

      NIDI D’INFANZIA COMUNALI, A PESCARA PUBBLICATE LE GRADUATORIE PROVVISORIE DEGLI AMMESSI

      Pubblicato

      PESCARA – Sono state approvate, e sono state pubblicate sul sito internet del Comune di Pescara, le graduatorie provvisorie relative alle ammissioni ai nidi d’infanzia comunali per l’anno educativo 2024/2025.

      Questi sono i 272 posti disponibili nelle sette strutture comunali, di cui 110 posti sono stati riservati ai bambini già frequentanti con diritto di riammissione:

      Nido d’infanzia “L’Aquilone” – via del Santuario 176,   N° 40 posti

      Nido d’infanzia “Raggio di Sole” – via Colle Marino 125/1,          N° 40 posti

      Nido d’infanzia “Il Bruco” – via Rigopiano 90,                              N° 38 posti

      Nido d’infanzia “Il Gabbiano”– via Cecco Angiolieri           N° 32 posti

      Nido d’infanzia “La Conchiglia” – via Vespucci 2,           N° 30 posti

      Nido d’infanzia “La Mimosa” – via Benedetto Croce 98,              N° 32 posti

      Nido d’infanzia “Cipì” – via C.A. Dalla Chiesa,                     N° 60 posti

      Tenuto conto dei 110 posti riservati, la nuova disponibilità è stata di 162 posti.

      ARRIVATE 339 DOMANDE PER 162 POSTI DISPONIBILI

      Le domande pervenute sono state 339, meno rispetto all’anno precedente (quando le domande erano state 366), per cui sono stati messi a disposizione della collettività più posti fino alla concorrenza delle autorizzazioni al funzionamento di ciascun nido e, ad oggi, ci sono dieci posti liberi in nidi che non sono stati scelti né dai residenti né dai non residenti, spiegano il sindaco Carlo Masci e Gianni Santilli, già assessore comunale, che ha seguito l’iter.

      DUE GRADUTORIE, PER RESIDENTI E NON RESIDENTI

      Delle 339 nuove domande validate, 279 riguardano bambini residenti a Pescara e 60 bambini residenti fuori Pescara. A fronte di tali domande sono state predisposte due graduatorie, l’una per i residenti del Comune di Pescara che hanno priorità, l’altra per i residenti fuori Comune che rimangono in lista di attesa e subentrano nel momento in cui risultano esaurite le graduatorie dei residenti per ciascun nido prescelto.

      GLI AMMESSI E LE LISTE D’ATTESA

      Per quanto riguarda gli ammessi, sono 137 bambini residenti a Pescara, assegnati provvisoriamente ai nidi e alle sezioni richiesti,  mentre 15 bambini non residenti sono stati inseriti a scorrimento nella graduatoria del nido prescelto per posti liberi. Rimangono in lista di attesa 142 bambini residenti a Pescara e 45 bambini residenti fuori Pescara. 

      DIECI POSTI ANCORA DISPONIBILI

      I  posti ancora disponibili sono dieci, non essendo stati scelti da nessun genitore, e per questi posti non è stato possibile procedere allo scorrimento della graduatoria dei non residenti, in mancanza di richieste, e precisamente:

      Nido d’infanzia “Raggio di Sole”, via Colle Marino: Sezione medi, un posto disponibile; Sezione grandi, un posto disponibile;

      Nido d’infanzia “ Cipì” , via C.A. Dalla Chiesa: Sezione medi, 2 posti disponibili;

      Nido d’infanzia “L’Aquilone”, via del Santuario: Sezione medi, 4 posti disponibili; Sezione grandi tempo pieno, 2 posti disponibili.

      Sarà possibile (entro 10 giorni dalla pubblicazione) presentare ricorsi, dopodiché – all’esito degli stessi – l’Ufficio provvederà a redigere la graduatorie definitiva unica, divisa tra residenti e non residenti, con tre elenchi corrispondenti alle fasce di età, per la copertura dei posti  ancora disponibili.

      I NUOVI ASILI IN CORSO DI REALIZZAZIONE

      Sono stati ultimati i lavori strutturali per la realizzazione di due nuovi asili nido, a Pescara. I cantieri sono quelli di via Santina Campana e di via della Fornace Bizzarri all’interno dei quali ora si passa ad una seconda fase, quella dell’impiantistica, per proseguire gli interventi. La conclusione è prevista per l’autunno, attorno a settembre-ottobre, dopodiché i due asili andranno arredati e potrebbero aprire i battenti nel 2025 per accogliere ciascuno 60 bambini e avviare quindi la propria attività, consentendo di ridurre notevolmente il numero dei piccoli che restano fuori dalle strutture pubbliche per carenza di spazi. E’ di 60 bambini ciascuna, poi, la capienza di altre due strutture che il Comune di Pescara sta facendo realizzare, in via Rubicone e via Lago Isoletta, che invece saranno ultimati entro il primo semestre del 2025. I fondi, per tutti gli edifici, sono quelli del Pnrr.

      Ultimi Articoli

      Carenza idrica a Pescara, dura replica di Masci a Pettinari

      PESCARA 20 lug. 2024 – “Il consigliere comunale Domenico Pettinari continua a gettare benzina...

      DANCING MOVIE STARS: IN SCENA A TERAMO “LA NAVE” DI GABRIELLINO D’ANNUNZIO E MARIO RONCORONI

      Teramo 20 luglio 2024 – Lunedì 22 luglio, alle ore 20.45, a Teramo in...

      CGIA: ANCHE NEL 2024 LOMBARDIA, EMILIA ROMAGNA E VENETO SARANNO IL MOTORE DEL PAESE

      Anche nel 2024 la Lombardia, l’Emilia Romagna e il Veneto saranno le regioni che...

      “Back to the real world”, lo spettacolo conclusivo della UT Factory

      Il 22 luglio alle ore 20.45, l'impresa Unaltroteatro di Lorenza Sorino ed Arturo Scognamiglio, porta in...

      Altre notizie

      Carenza idrica a Pescara, dura replica di Masci a Pettinari

      PESCARA 20 lug. 2024 – “Il consigliere comunale Domenico Pettinari continua a gettare benzina...

      DANCING MOVIE STARS: IN SCENA A TERAMO “LA NAVE” DI GABRIELLINO D’ANNUNZIO E MARIO RONCORONI

      Teramo 20 luglio 2024 – Lunedì 22 luglio, alle ore 20.45, a Teramo in...

      CGIA: ANCHE NEL 2024 LOMBARDIA, EMILIA ROMAGNA E VENETO SARANNO IL MOTORE DEL PAESE

      Anche nel 2024 la Lombardia, l’Emilia Romagna e il Veneto saranno le regioni che...