Altro
    Altro
      HomeSocietàA Città Sant’Angelo nuove “sentinelle di civiltà e felicità”

      A Città Sant’Angelo nuove “sentinelle di civiltà e felicità”

      Pubblicato

      Grazie al patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Città Sant’Angelo e alla donazione delle ditte ARAS linea Nonni e Bimbi e la DSA forniture chimiche, medicali e monouso, il progetto “sentinelle della civiltà” del CAV. Claudio Ferrante patrocinato dall’associazione Carrozzine Determinate incontra gli alunni della primaria F. Fabbiani di marina di Città Sant’Angelo.

      Continua cosi l’educazione alla civiltà e al rispetto dei diritti umani degli studenti del paese angolano, un investimento per il futuro e sulle nuove generazioni affinché attraverso l’analisi della felicità, della gentilezza, dell’empatia possano davvero entrare in contatto con l’altro, dando un vero senso alla parola inclusione della diversità.

      I ragazzi delle classi quinte  A, B e C si sono seduti questa mattina in carrozzina, sperimentando anche il percorso non vedente, acquisendo direttamente con l’esperienza l’essenza stessa del concetto di accessibilità universale e di barriera architettonica, dopo aver ampiamente affrontato quello di barriera culturale.

      “ l’amministrazione comunale e’ orgogliosa di questa collaborazione con l’associazione Carrozzine Determinate e il Cav. Ferrante per questo progetto di educazione alla civiltà delle scuole di città Sant’Angelo, un progetto che continuerà anche nei prossimi anni per creare una sana coscienza civica e inclusiva in tutti i nostri bambini” così il sindaco di città Sant’Angelo Matteo Perazzetti.

      “Quando Carrozzine Determinate  ci ha proposto questo progetto non abbiamo esitato un attimo perché consente anche ai nostri studenti più  piccoli  di integrarsi e socializzare in un  laboratorio inclusivo. Un ringraziamento al Comune di  Città Sant’Angelo  che ha concesso il patrocinio per il percorso di cittadinanza attiva che rende i bambini  Sentinelle di Civiltà  e Felicità. 

      L’auspicio è che questo percorso sia solo l’inizio e funga da stimolo per altri studenti  della nostra Scuola” così la Dirigente Lorella Romano.

      Il progetto si concluderà il 23 febbraio con l’esame degli elaborati  e la consegna dei diplomi di sentinelle della civiltà insieme al Sindaco.

      Si ringrazia la ditta Orthosan per la costante e instancabile collaborazione al progetto, propria solo di chi crede fermamente nell’investire sulle future generazioni per un mondo migliore.

      Ultimi Articoli

      Vasto, inaugurazione della sala polifunzionale Irma Perrotti

      Venerdì 31 maggio alle ore 17.00 presso il Polo Bibliotecario comunale Raffaele Mattioli è...

      Pescara, a regime la seconda Ricicleria

      “E’ definitivamente entrato a pieno regime anche il secondo Centro di Raccolta dei rifiuti...

      Domani all’IPSSAR De Cecco le premiazioni “I Campioni dello sport incontrano i Campioni della Scuola”

      Si svolgerà domani, giovedì 30 maggio, alle ore 11, nel Campus del Gusto dell’Istituto...

      Camminando Insieme Aps di Chieti ospita “Parole d’Abruzzo”

      Venerdì 31 maggio alle ore 17.30 l’autrice Daniela D’Alimonte presenta "Parole d'Abruzzo" presso la...

      Altre notizie

      Vasto, inaugurazione della sala polifunzionale Irma Perrotti

      Venerdì 31 maggio alle ore 17.00 presso il Polo Bibliotecario comunale Raffaele Mattioli è...

      Pescara, a regime la seconda Ricicleria

      “E’ definitivamente entrato a pieno regime anche il secondo Centro di Raccolta dei rifiuti...

      Domani all’IPSSAR De Cecco le premiazioni “I Campioni dello sport incontrano i Campioni della Scuola”

      Si svolgerà domani, giovedì 30 maggio, alle ore 11, nel Campus del Gusto dell’Istituto...