Altro
    Altro
      HomeSportRecoaro Terme, grande successo per la quarta prova del campionato italiano motocross...

      Recoaro Terme, grande successo per la quarta prova del campionato italiano motocross Epoca Ufo Plast

      Pubblicato

      Su una pista che è tornata a ospitare una gara di livello nazionale dopo oltre vent’anni, il moto club Recoaro non ha lasciato nulla al caso e ha predisposto un’accoglienza impeccabile per piloti e addetti ai lavori. Il tracciato, nonostante le forti piogge dei giorni precedenti, si è presentato nelle migliori condizioni possibili per accogliere una gara di motocross epoca. Non a caso tutti i piloti (circa 150 gli iscritti) hanno molto apprezzato il circuito, sia per la preparazione del terreno che per il suo disegno molto divertente e movimentato.

      Nel corso della giornata c’è stato un toccante momento in ricordo di Imerio Asnicar, una colonna portante del moto club Recoaro, scomparso recentemente in modo prematuro: la moglie e i figli hanno consegnato delle creazioni artistiche in legno, realizzate dallo stesso Asnicar, ai primi tre classificati della categoria C, in quanto suoi coetanei.

      Le vittorie di giornata nelle varie categorie sono andate a: Massimo Trollo (Cheney – Gaerne) nella A2, Mario Pieropan (BSA – Bovolone) nella A3, Mauro Romano (TGM – Poggibonsi) nella B1, Gian Luca Gallingani (Villa – Amm Smc Uisp Carpi) nella B2, Alessandro Orbati (Villa – Am Aretina) nella C, Massimo Saglimbeni (Yamaha – Porta Nuova) nella D1, Alessio Soldà (Husqvarna – Chimax Lonigo) nella D2, Mirko Fiorentini (Honda – SMR) nella D3, Andrea De Cecco (Yamaha – Albatros) nella E1, Massimo Signorin (Beta – Brogliano) nella E2, Cristian Bonardi (Cagiva – MX Garda Lake) nella E3, Nicola Montalbini (Honda – Fagioli) nella E4, Lorenzo Consolati (Tresoldi – Volano) nella E5, Gommino (Aspes – Intimiano Natale Noseda) nella F1, Massimo Pesce (TM – Intimiano Natale Noseda) nella F2, Lucio Dimasi (Honda – Jonio Motor Club) nella G1, Nicola Tramaglino (Honda – Gardone Riviera) nella G2, Marco Marini (Honda – Wafna) nella Evo1, Daniele Dallatomasina (Kawasaki – Parma) nella Evo2 e Alessandro Zotti (Kawasaki – Mmvv Grado) nel Gruppo 4.

      Prossimo appuntamento con il campionato italiano Epoca Ufo Plast è per il 6 e 7 luglio a Ravenna, penultima prova della stagione.

      Ultimi Articoli

      S. Teresa, incontro dibattito “La radice culturale della violenza tra i giovani”

      L'associazione Artistica e Culturale Santa Teresa, con il patrocinio del Comune di Spoltore, organizza...

      IL SINDACO DI SPOLTORE SALUTA IL RICERCATORE SIMONE FIOCCOLA

      Simone Fioccola è un giovane ricercatore di Spoltore, laureato in chimica teorica e impegnato...

      PREMIO LETTERARIO EMILY “I MILLE VOLTI DELLA VIOLENZA”: TUTTO PRONTO PER LA SEMIFINALE

      Grande attesa per la proclamazione dei cinque volumi finalisti e del vincitore della Sezione...

      ATA, al via da oggi le procedure per 1.435 progressioni di carriera

      Valditara: “Riconosciamo e valorizziamo le competenze del personale scolastico, decisivo per migliorare la qualità...

      Altre notizie

      S. Teresa, incontro dibattito “La radice culturale della violenza tra i giovani”

      L'associazione Artistica e Culturale Santa Teresa, con il patrocinio del Comune di Spoltore, organizza...

      IL SINDACO DI SPOLTORE SALUTA IL RICERCATORE SIMONE FIOCCOLA

      Simone Fioccola è un giovane ricercatore di Spoltore, laureato in chimica teorica e impegnato...

      PREMIO LETTERARIO EMILY “I MILLE VOLTI DELLA VIOLENZA”: TUTTO PRONTO PER LA SEMIFINALE

      Grande attesa per la proclamazione dei cinque volumi finalisti e del vincitore della Sezione...