SULLA RIVA DEL MARE

0
102

Pineto vs Pescara la prima volta all’Adriatico

di Alessandro Di Nicola

L’11 Ottobre 2023 entra di diritto tra le date storiche del calcio abruzzese: per la prima volta Pineto e Pescara si sfidano nel campionato professionistico per il primo derby “costiero” d’Abruzzo. Stessi colori sociali, cittadine nate e sviluppate lungo la riviera adriatica, anche se in proporzioni nettamente diverse. Così la piccola, ma solida, realtà teramana tenterà di impensierire il Delfino cercando un’impresa epocale, replicando la vittoria nell’amichevole estiva di Silvi nel pre-campionato.
L’atmosfera è quella delle grandi occasioni, dopo l’esodo dei più di mille sostenitori pescaresi a Ferrara, la trasferta è decisamente meno impegnativa, 8.000 gli spettatori attesi allo Stadio Adriatico.
Se il Pineto si carica di motivazioni quasi innate di fronte al rumoroso vicino di casa, ugualmente farà la compagine “ospite” nel suo stesso giardino: in palio c’è il sorpasso al secondo posto del Cesena che, dalla riviera romagnola dista circa 15 chilometri. Gioco del domino sull’Adriatico per il dominio dell’intera costa. Nel frattempo il mare del girone B è controllato dalla capolista Torres che, dal porto vicino Sassari e dall’alto del bottino pieno, osserva le inseguitrici. L’obiettivo della squadra di Zeman è nel mirino, la battaglia navale sembra appena iniziata e parte da casa.
Pioggia di emozioni prevista, dunque, la sera che segue la festa di San Cetteo, Santo Patrono pescarese, e proprio ai biancazzurri, in onore dell’altro simbolo cittadino, andrebbe augurata una vera e propria “Pioggia nel pineto”.
Sarà di certo una serata affascinante, storica , tra rispetto e orgoglio, di chi si riconosce nato sulla riva del mare.