Altro
    Altro
      HomeSportTrofeo di Nuoto Città di Pineto, circa 100 atleti per la 17ª ed...

      Trofeo di Nuoto Città di Pineto, circa 100 atleti per la 17ª ed ultima edizione

      Pubblicato

      Sono circa cento gli atleti provenienti da tutta Italia che sabato 6 luglio hanno partecipato al Trofeo di Nuoto Città di Pineto.  Dopo 16 anni gloriosi si è giunti all’ultima e 17ª edizione di una delle manifestazioni più particolari e conosciute dell’Adriatico. Organizzata dal gruppo Spatangus con il patrocinio del Comune di Pineto, dell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano e Marevivo, l’evento ha richiamato a Pineto negli anni oltre 1300 atleti italiani e stranieri.

      La manifestazione è unica nel suo genere poichè si è svolta (tranne un anno per meteo avverso), perpendicolarmente alla spiaggia.

      Il Trofeo di Nuoto Città di Pineto è sempre stato un evento a scopo benefico che ha supportato svariate associazioni e realtà del territorio e non solo. 

      Per questa 17^ edizione gli organizzatori hanno deciso di sostenere e promuovere l’associazione Abbracciamoli ONLUS che agisce principalmente nel campo della ricerca contro le leucemie di bambini e giovani colpiti da tali malattie, assistenza alle loro famiglie, nell’ambito del territorio nazionale.

      Sono state quattro le percorrenze che gli atleti hanno potuto scegliere: la Classica, dalla piattaforma Fratello Cluster a riva, la percorrenza Doppia, andata e ritorno da riva alla piattaforma, la percorrenza denominata Mezza, di circa 3 km e la percorrenza 1500 Sprint, sottocosta. Il Trofeo di Nuoto Città di Pineto, che appartiene al Circuito Adriatico Acque Libere di cui è promotore, ha avuto luogo nelle acque antistanti il Lido La Cambusa a Pineto (TE). Contestualmente alla competizione, in spiaggia, è stato possibile acquistare il CruciLibro 2024: una raccolta di 100 schemi, cornici concentriche e amenità, ideati da Airfranz in collaborazione con “Definers” e “Checkers”, il cui ricavato sarà devoluto ad ASD Poseidon che si occupa di persone con diversa abilità e della loro inclusione lavorativa e sociale.

      A tagliare per primi il traguardo per la percorrenza doppia (12 km) sono stati rispettivamente Greta Farassino, Giovanni Ricci ed Erich Persico; per la classica (6 km)  Jacopo Alloi, Silvia Valpiani e Fabio Pantieri; per la mezza Dario Maria Michele Pacchione, Antonio Zanelli e Azzurra Di Bartolomeo; infine per la Sprint (1,5 km) Jacopo Alloi, Dario Pennelli e Antonio Colleluori.

      Alla premiazione che è seguita il pineta hanno preso parte, oltre ai componenti del Gruppo Spatangus, anche l’Assessora allo Sport Camilla Scianitti e l’Assessore al Bilancio Giuseppe Cantoro.

      “Dopo diciassette anni – spiegano gli organizzatori- oggi si conclude con gioia e un pizzico di malinconia, un percorso splendido che ci ha regalato moltissime emozioni. Tante sono state le realtà aiutate e sostenute durante questi anni a suon di bracciate e chilometri macinati in mare. Per questa ragione ringraziamo tutti gli atleti e tutti coloro che ci hanno supportato e ci hanno consentito di realizzare quanto fatto. Lasceremo spazio a nuove idee natatorie, nuove proposte in questo bellissimo mare e territorio che ci ha sempre fatto sentire a casa”.

      Ultimi Articoli

      S. Teresa, incontro dibattito “La radice culturale della violenza tra i giovani”

      L'associazione Artistica e Culturale Santa Teresa, con il patrocinio del Comune di Spoltore, organizza...

      IL SINDACO DI SPOLTORE SALUTA IL RICERCATORE SIMONE FIOCCOLA

      Simone Fioccola è un giovane ricercatore di Spoltore, laureato in chimica teorica e impegnato...

      PREMIO LETTERARIO EMILY “I MILLE VOLTI DELLA VIOLENZA”: TUTTO PRONTO PER LA SEMIFINALE

      Grande attesa per la proclamazione dei cinque volumi finalisti e del vincitore della Sezione...

      ATA, al via da oggi le procedure per 1.435 progressioni di carriera

      Valditara: “Riconosciamo e valorizziamo le competenze del personale scolastico, decisivo per migliorare la qualità...

      Altre notizie

      S. Teresa, incontro dibattito “La radice culturale della violenza tra i giovani”

      L'associazione Artistica e Culturale Santa Teresa, con il patrocinio del Comune di Spoltore, organizza...

      IL SINDACO DI SPOLTORE SALUTA IL RICERCATORE SIMONE FIOCCOLA

      Simone Fioccola è un giovane ricercatore di Spoltore, laureato in chimica teorica e impegnato...

      PREMIO LETTERARIO EMILY “I MILLE VOLTI DELLA VIOLENZA”: TUTTO PRONTO PER LA SEMIFINALE

      Grande attesa per la proclamazione dei cinque volumi finalisti e del vincitore della Sezione...