Altro
    Altro
      HomeSportVince Nico Denz e conquista la luna

      Vince Nico Denz e conquista la luna

      Pubblicato

      di Davide Pitocco

      Alla partenza della 12esima tappa del Giro d’Italia da Bra a Rivoli di 179 km
      una grande folla di appassionati si è recata per vedere i propri beniamini. Questa
      si preannuncia una tappa dal profilo misto, perché la prima parte è collinare, la
      seconda pianeggiante e dopo il primo passaggio a Rivoli si scala il colle Braida.
      È la difficoltà principale della giornata, perché non sarà affatto banale affrontare
      questa salita di circa 10 km con una pendenza media del 7 %. Dallo
      scollinamento mancheranno 30 km per il traguardo di Rivoli. Questa è una
      frazione aperta a più soluzioni dopo il finale in volata di Tortona.
      Filippo Zana al momento del raduno per il foglio firme ha dichiarato: Sto bene,
      è un buon momento e sto cercando di fare il massimo per aiutare la squadra e
      ottenere qualche risultato personale che fa bene al morale ed è importante per
      farci vedere. Oggi è una tappa dove la fuga può arrivare in porto. L’ultima salita
      è impegnativa e vedremo. Diciamo che domani c’è una tappa dura e magari i
      big aspetteranno domani per attaccare.
      Anche oggi il maltempo non ha dato tregua ai corridori. Una corsa nervosa che
      ha visto la fuga di circa trenta atleti. I nomi dei fuggitivi sono: Stojnic, Baudin,
      Battistella, Matthews, Pronskiy, Pedersen, Sutterlin, Berwick, Ghebreigzabhier,
      Bettiol, Mollema, Pasqualon, Denz, Scaroni, Formolo, Huys, Frigo, Skujins,
      Hessmann, Rubio, Tonelli, Kuss, Lastra, Van Wilder e Konrad. Viaggiano con
      1’36” di vantaggio dopo 30 km di corsa.
      Il gruppo di testa ha organizzato cambi regolari fra i trenta di testa e questo ha
      facilitato la buona riuscita della fuga, che viaggia con oltre 3′ sul gruppo maglia
      rosa. Ad un certo punto però inizia a serpeggiare il nervosismo tra gli uomini di
      testa. Si susseguono scatti e controscatti, che fraziona i fuggitivi favorendo il
      ritorno del plotone della maglia rosa, a conferma del fatto che non c’è più
      collaborazioni fra i corridori che guidano le corsa. Mancano 90 km all’arrivo di
      Rivoli.
      Tonelli, Skujins, Denz e Berwick riescono a staccare i compagni di fuga. Alcuni
      corridori tentano di rintuzzare l’attacco, tra cui Bettiol, ma il tentativo fallisce.
      Intanto il gruppo maglia rosa sornione porta circa 8’ di ritardo.
      Tonelli perde la ruota di Skujins, Denz e Berwick.
      Al traguardo in volata Nico Denz vince in volata. Da segnalare a pochi
      chilometri dal traguardo la presenza di un gruppo di manifestanti che hanno
      rischiato di intralciare la fuga dei 3 valorosi corridori. tre ragazzi, muniti di
      cartelli e sdraiati sull’asfalto per diversi minuti non sono stati spostati, con i

      corridori che stavano per sopraggiungere a tutta velocità. Peccato per loro, e per
      fortuna del Giro e dell’organizzazione, tutto si è trasformato in una protesta
      inutile e per nulla dannosa, con il boicottaggio che è stato fallimentare su tutti i
      fronti.
      Il vincitore era l’emblema della felicità, dopo la premiazione: La tappa non era
      adatta alle mie caratteristiche, ma mi sono trovato nella fuga e provato a tenere
      duro. Sapevo di avere un buono spunto per il finale ed ora sono sulla luna…
      felicissimo.
      Domani forse ne vedremo delle belle perché i big non potranno più nascondersi.

      Ultimi Articoli

      DDL Nordio, vediamo l’effetto che fa

      Troppe vesti si stanno stracciando a poche ore dalla presentazione del DDL costituzionale in...

      Vasto, inaugurazione della sala polifunzionale Irma Perrotti

      Venerdì 31 maggio alle ore 17.00 presso il Polo Bibliotecario comunale Raffaele Mattioli è...

      Pescara, a regime la seconda Ricicleria

      “E’ definitivamente entrato a pieno regime anche il secondo Centro di Raccolta dei rifiuti...

      Domani all’IPSSAR De Cecco le premiazioni “I Campioni dello sport incontrano i Campioni della Scuola”

      Si svolgerà domani, giovedì 30 maggio, alle ore 11, nel Campus del Gusto dell’Istituto...

      Altre notizie

      DDL Nordio, vediamo l’effetto che fa

      Troppe vesti si stanno stracciando a poche ore dalla presentazione del DDL costituzionale in...

      Vasto, inaugurazione della sala polifunzionale Irma Perrotti

      Venerdì 31 maggio alle ore 17.00 presso il Polo Bibliotecario comunale Raffaele Mattioli è...

      Pescara, a regime la seconda Ricicleria

      “E’ definitivamente entrato a pieno regime anche il secondo Centro di Raccolta dei rifiuti...