PESCARA – FONTANELLE, STASERA MOBILITAZIONE DEI RESIDENTI PER MONITORARE IL TERRITORIO

0
158

PETTINARI: “INSIEME AI CITTADINI ONESTI PER DARE UN FORTE SEGNALE DI LEGALITÀ”

Si terrà questa sera, alle 21.30, con partenza dalla sede dell’Associazione ‘Insieme per Fontanelle’, la mobilitazione cittadina per tutelare Via Caduti per Servizio dagli atti incendiari che l’hanno colpita nelle ultime settimane. Al fianco dei cittadini il Vicepresidente del Consiglio regionale Domenico Pettinari che insieme alle associazioni locali è stato il promotore di questa osservazione mobile del quartiere. “È salito a otto il numero di roghi appiccati in questa strada nelle ultime settimane, i residenti non ce la fanno più, sono esasperati. Per questo motivo a partire da questa sera alle 21.30 daremo il via ad una mobilitazione cittadina per dire basta e stare al fianco a chi desidera solo maggiore sicurezza e legalità. Un punto mobile di controllo nel pieno rispetto delle leggi vigenti e che avrà il compito di chiamare le forze dell’ordine qualora individuasse qualcosa di allarmante.
Sarà una mobilitazione pacifica e aperta a tutti quei cittadini che vogliono dare il proprio contributo a questa battaglia di legalità che ormai ci vede impegnati su più fronti. Alcuni consiglieri comunali di maggioranza della città di Pescara hanno espresso il desiderio di partecipare a questa mobilitazione e saranno i benvenuti, ma non posso esimermi da fare alcune considerazioni su questo: dov’erano quando insieme ai cittadini scendevamo in strada contro violenze e soprusi da parte della criminalità organizzata? Dov’erano quando chiedevamo una presenza forte dello Stato? Dov’erano quando chiedevamo la presenza delle forze dell’ordine e presidi di legalità?
Da chi, cinque anni fa, si è candidato a governare questa città e che tutt’oggi rappresenta le istituzioni mi aspetto qualcosa in più che una semplice partecipazione: mi aspetto soluzioni che, oggettivamente, sono prerogativa del decisore politico, come l’attivazione del programma “Strade Sicure” o l’attivazione di una postazione di Polizia locale fissa h 24.
La contrizione pubblica del Centrodestra, che governa sia Regione Abruzzo che la Città di Pescara, si palesa sempre quando si verificano atti di clamore, ma alle parole poi non seguono i fatti. Ma i cittadini hanno bisogno si soluzioni!
Noi, come sempre saremo al servizio della collettività e auspico che molti pescaresi questa sera siano al fianco dei residenti onesti di Via Caduti per Servizio, per dimostrare, ancora una volta, che non ci arrenderemo ai soprusi e alle intimidazioni dei delinquenti” conclude.