Pescara: Mediterranea incontra Phenomena e si tinge di rosa

0
145

 Il 7 e l’8 luglio l’evento dedicato all’imprenditoria femminile nei settori food, moda e design

Mediterranea si tinge di rosa e diventa Phenomena Mediterranea. La fiera dedicata alla promozione delle eccellenze agroalimentari, giunta alla sua 37esima edizione, quest’anno accoglierà Phenomena, il primo e unico salone italiano dedicato alle aziende guidate da imprenditrici del Sud nei settori food, moda e design. Nasce così Phenomena Mediterranea, un appuntamento ideato e organizzato da IFTA, in stretta collaborazione e con il sostegno di Camera di commercio Chieti Pescara e della sua Agenzia di Sviluppo, Regione Abruzzo, Comune di Pescara, Camera di commercio del Gran Sasso d’Italia e Assocamerestero.

L’evento Phenomena Mediterranea si svolgerà il 7 e l’8 luglio al porto turistico Marina di Pescara e vedrà protagoniste 38 imprenditrici23 del food, 13 della moda e 2 del design – operanti in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sicilia e Sardegna che incontreranno buyer provenienti da più parti del mondo (Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania Giappone, Israele, Russia, Svizzera e UK).

Nel corso della due giorni di B2B è in programma un ricco programma di seminari sull’empowerment femminile, così come il calendario prevede anche un convegno organizzato dal Dipartimento Sviluppo Economico per presentare la programmazione delle attività di internazionalizzazione nel periodo 2023-2025 che comprende il percorso verso Expo Osaka 2025 e per illustrare i dettagli dell’accordo sottoscritto tra la Regione Abruzzo e Amazon per la digitalizzazione delle imprese locali e per la promozione mondiale del Made in Italy. Il convegno si terrà venerdì 7 luglio a partire dalle 11.00 nel Padiglione “Becci” del Marina di Pescara. 

Anche quest’anno, poi, verrà consegnato il Premio Phenomena che porterà alla ribalta sei donne di successo, figlie del Sud, che hanno condotto aziende e progetti verso importanti traguardi internazionali.

La consegna dei riconoscimenti è in calendario la sera di venerdì 7 luglio e a ritirare la statuetta saranno: Caterina Occhio, ex componente della Commissione Nazioni Unite per le  politiche del lavoro, pioniera delle questioni di genere e dello sviluppo di opportunità lavorative per donne svantaggiate, fondatrice di un marchio di gioielli etici; Viviana Sacco, imprenditrice calabrese che grazie alle sue capacità manageriali, sta portando la griffe di famiglia, Gerardo Sacco, nelle più importanti città dello shopping internazionale; Sandra Di Carlo, di origini abruzzesi, direttore Ufficio ICE Zagabria che, con la sua professionalità, ha contribuito concretamente allo sviluppo del Made in Italy nel mondo. A loro si uniranno anche le tre imprenditrici, una per ogni settore della fiera (design, moda e food), più votate dai buyer nel corso della prima giornata.

«Quest’anno abbiamo deciso di colorare di rosa la fiera Mediterranea, uno degli appuntamenti più longevi tra quelli promossi dall’Ente camerale, creando un connubio con Phenomena, l’evento dedicato alle imprenditrici del Sud Italia», commenta il presidente della Camera di Commercio Chieti Pescara, Gennaro Strever. «L’obiettivo è quello di accendere i riflettori sulla determinazione, il talento e la caparbietà di tante imprenditrici che, con le loro aziende, contribuiscono alla crescita economica del nostro paese e che, sicuramente, avranno delle grandi occasioni di successo anche sul mercato estero. Promuovere l’internazionalizzazione delle imprese e sostenere gli imprenditori, a cominciare proprio dalle donne, infatti, sono due delle mission strategiche della Camera di Commercio Chieti Pescara».

Il Salone sarà aperto al pubblico, a partire dal 7 luglio, dalle 10.00 alle 19.00 con ingresso libero (taglio del nastro ore 9.45). La manifestazione si chiuderà sabato 8 luglio alle 22.00 con una sfilata collettiva diretta da Titti Baiocchi all’interno dell’arena del Marina di Pescara, seguita da un party con djset.