Manoppello comune campione ISTAT, sono 905 le famiglie coinvolte

0
90

Lunedì 2 ottobre al via il censimento permanente popolazione e abitazioni

Sono 905 le famiglie di Manoppello scelte dall’Istituto Nazionale di Statistica come campione rappresentativo per la una nuova edizione del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni che coinvolgerà in tutta Italia circa 1 milione 46 mila famiglie e 2.531 Comuni.

Il censimento Istat, che permette di conoscere le principali caratteristiche strutturali e socio-economiche della popolazione che vive abitualmente in Italia, a livello nazionale, regionale e locale e di confrontarle con quelle del passato e degli altri Paesi, partirà il 2 ottobre.

“Espletate dagli uffici comunali tutte le attività preliminari, a partire dall’individuazione tramite bando dei rilevatori – ha spiegato il sindaco Giorgio De Luca – parte da lunedì la raccolta dati. Ricordo alle famiglie selezionate dall’Istat e già informate tramite lettera firmata dal presidente dell’Istat, che partecipare al censimento è un obbligo di legge. Chi vorrà potrà rispondere autonomamente entro e non oltre 7 novembre. Diversamente interverranno i rilevatori. Per andare incontro alle famiglie, nelle prossime settimane, prevederemo anche delle aperture dedicate pomeridiane degli uffici”.

La rilevazione dovrà concludersi entro il 22 dicembre 2023.

È importante ricordare che grazie all’integrazione dei dati raccolti dal Censimento, attraverso due diverse rilevazioni campionarie denominate “da Lista” e “Areale”, con quelli provenienti dalle fonti amministrative, l’Istat è in grado restituire informazioni continue e tempestive, rappresentative dell’intera popolazione, ma anche di garantire un forte contenimento dei costi e una riduzione del fastidio a carico delle famiglie.

Le risposte ai quesiti inseriti nel questionario dovranno essere riferite alla data del 1° ottobre 2023.

I primi risultati del censimento saranno diffusi a dicembre 2024.