Altro
    Altro
      HomePolitica‘L’AQUILA AL CENTRO’ CONSEGNA A SOTTOSEGRETARIO PROPOSTE PROGRAMMATICHE

      ‘L’AQUILA AL CENTRO’ CONSEGNA A SOTTOSEGRETARIO PROPOSTE PROGRAMMATICHE

      Pubblicato

      Dallo sviluppo delle aree interne e del turismo montano a misure in ambito sociale, dalle politiche giovanili a interventi di sostegno per le aree dei crateri sismici. Spaziano in questi ambiti i contenuti di un documento di punti programmatici che nel corso di una partecipata assemblea all’Aquila, che si è svolta nella Sala Rivera di Palazzo Fibbioni alla presenza del coordinatore nazionale di ‘Italia al Centro’ Gaetano Quagliariello e con la partecipazione di rappresentanti del territorio aquilano, marsicano e teramano, è stato consegnato al sottosegretario Giorgio Silli per segnalare alcune delle priorità per lo sviluppo locale da rappresentare nell’ambito dell’azione istituzionale e di governo. Nella scheda, illustrata dal capogruppo di ‘L’Aquila al Centro’ al Comune dell’Aquila Daniele D’Angelo e dal coordinatore cittadino Mauro Cappelli, si parla fra l’altro – come si legge in una nota – di “detassazione del lavoro vincolata a investimenti sul territorio” e “revisione del sistema di agevolazioni passando dall’Isee a parametri tarati sui bisogni effettivi”; di “contenimento dei prezzi delle materie prime edilizie nei crateri” e “agevolazioni per il ripristino ambientale e snellimento delle procedure per lo smaltimento di rifiuti edili”; di “incentivi per la sicurezza sul lavoro e revisione della normativa che concede alle amministrazioni scolastiche un diritto di prelazione sulla sicurezza nelle scuole”, “correttivi alle riforme dello sport e del terzo settore” e “semplificazione dell’iter per l’apertura di nuove imprese nelle aree terremotate”; di “promozione del turismo lento” e “introduzione di un ‘reddito di resilienza’, uno strumento di compensazione per sostenere chi lavora e intraprende in aree svantaggiate e a rischio spopolamento”. E ancora, sotto un profilo territoriale, gli esponenti di ‘L’Aquila al Centro’ hanno proposto la “individuazione di lavori socialmente utili in ambito montano” e il “ripristino di una squadra ambientale operativa di tipo consultivo a supporto di attività e popolazioni locali”, “interventi sui danni da fauna selvatica” e “semplificazione delle procedure per lo sviluppo delle aziende ricadenti nei parchi”, la “revisione del perimetro del parco nazionale” e la “realizzazione di invasi per il raccoglimento dell’acqua piovana”, la “riqualificazione delle aree pre-parco” e un “supporto al IX reggimento Alpini dell’Aquila”, “contributi una tantum per i giovani residenti nei crateri per arte, sport e cultura”, la “agevolazione del rientro dei lavoratori della PA residenti nelle aree terremotate”.

      Ultimi Articoli

      Tutto pronto per la XVIII Edizione di Dall’Etna al Gran Sasso

      A Città Sant’Angelo nella cornice del Centro storico dal 20 - 28 luglio 2024...

      Estate dell’Aratro, a Pianella opportunità per artisti

      Per il 30 giugno, in occasione della festa di apertura dell'Estate dell'Aratro del Direttore...

      Europei di Atletica, Azzurri da favola

      Nell'ultima giornata di gare dei campionati europei di atletica a Roma l'Italia ha vinto...

      “La luce non tramonta mai”: Vittorio Vertone dalla Biennale di Venezia Arte a Pescara

      Sabato 15 giugno dalle ore 17:00, presso lo Stabilimento Balneare “Il nuovo Tramonto” a...

      Altre notizie

      Tutto pronto per la XVIII Edizione di Dall’Etna al Gran Sasso

      A Città Sant’Angelo nella cornice del Centro storico dal 20 - 28 luglio 2024...

      Estate dell’Aratro, a Pianella opportunità per artisti

      Per il 30 giugno, in occasione della festa di apertura dell'Estate dell'Aratro del Direttore...

      Europei di Atletica, Azzurri da favola

      Nell'ultima giornata di gare dei campionati europei di atletica a Roma l'Italia ha vinto...