Gaia Sabbatini e altri 5 abruzzesi ai Tricolori Assoluti Indoor

0
70

L’atleta teramana delle Fiamme Azzurre disputerà 800 e 1500

Sono sei gli atleti abruzzesi, tra i quali Gaia Sabbatini, presenti ai Campionati Italiani Assoluti Indoor in programma sabato e domenica ad Ancona. L’atleta teramana della Fiamme Azzurre, cresciuta nell’Atletica Gran Sasso, è iscritta a 800 e 1500 metri. E’ reduce dall’esordio stagionale sui 1500 del meeting indoor di Lione del 9 febbraio scorso, quarta in 4’13”11, dietro ad altre due italiane: Marta Zenoni 4’08”92, che si ritrova agli Italiani, e Ludovica Cavalli, 4’08”94, impegnata però sui 3000. Sugli 800 avrà come avversarie principali la numero uno italiana della specialità, Eloisa Coiro, Eleonora Vandi, ed Elena Bellò. Ci sono altri due atleti abruzzesi in possesso del cosiddetto minimo A, cioè con diritto di partecipazione diretta: la pesista Ludovica Montanaro (Atletica Gran Sasso), sesta misura di accredito stagionale con 14,59 metri, e il mezzofondista Manuel Di Primio (Atletica Gran Sasso) sugli 800, settimo tempo di accredito con 1’50”42.

Ammessi altri tre abruzzesi tramite il sistema del target number, cioè in possesso del minimo B e con una posizione utile nella graduatoria italiana stagionale: nel salto in lungo Luigi Case (Atletica Gran Sasso), con un primato stagionale e personale di 7,43 metri, nel triplo Ilaria Monaco (Atletica Gran Sasso) con un primato stagionale di 12,43 metri, sui 3000 Francesca Calvauna (Atletica Gran Sasso) con uno stagionale di 9’43”04.