Altro
    Altro
      HomeSportSerie A 23/24: Inter, una lezione di dominio

      Serie A 23/24: Inter, una lezione di dominio

      Pubblicato

      • di Pierpaolo Di Carlo

      Proviamo a rispondere a questa domanda: quello fatto dall’Inter quest’anno è stato un percorso all’insegna del dominio? Per discorsi puramente matematici, tanto cari a questo termine, dovremmo dire di sì: diciannove punti di distacco dalla seconda in classifica rappresentano al meglio la forza soverchiante della squadra di Inzaghi. Fa sorridere ripensare alla pausa nazionali dello scorso ottobre, quando l’Inter ha trascorso due settimane dietro ai cugini rossoneri, gli stessi che hanno vissuto in maniera logorante e deprimente gli ultimi sei derby. Sono stati obbiettivamente pochi i momenti di difficoltà e i neroazzurri gli hanno sempre superati, proseguendo a testa bassa consci della loro bravura e grazie all’egregio lavoro tecnico di Simone Inzaghi, al suo primo scudetto. Per loro sono state del tutto irrilevanti le grida al complotto in stile “Marotta League”, considerate dall’ambiente interista come l’equivalente delle famigerate chiacchere da bar, mentre per tifosi di altre squadre che si sono sentiti un po’ come Émile Zola, queste parole erano l’equivalente di “J’accuse”. Certo è che anche a loro, che trovano presunta soddisfazione nel parlare di tutto ciò che possa essere scambiato per una giustificazione, bisognerebbe ricordare i dati comparativi di quest’anno dell’Inter con le altre squadre, partendo sicuramente dai punti di distacco, talmente tanti da far riflettere sull’inutilità di queste chiacchere da bar. Quindi sì, quello dell’Inter è stato un dominio all’insegna della forza e dell’organizzazione, già consolidate da questa squadra e della continuità che la caratterizzerà anche la prossima stagione, a differenza delle sue avversarie. Alla luce di ciò è verosimile che, fra dodici mesi, staremo ancora qui a parlare delle stesse cose.

      Ultimi Articoli

      Marco Pompa, Woman Teramo, miglior allenatore dell’eccellenza

      Grande gioia e orgoglio per la Women Teramo. Marco Pompa è stato premiato...

      Dalle 18.30 l’autore Aldo Vacca presenta e racconta i suoi scatti tra i colori della natura

      Inaugura il 21 giugno al Lazzaretto di Cagliari la mostra Posa B Venerdì 21 giugno...

      BANDO MAPEI SPORT E CAMERA DI COMMERCIO: ECCO IL VINCITORE 2024

      Si chiama Mattia Frigerio: a lui è stato attribuito il riconoscimento alla memoria di...

      SIGNS IN THE STREET PER ALUNNI ULTIMO ANNO INFANZIA A SPOLTORE

      Gli alunni all'ultimo anno della scuola dell'infanzia, istituto Comprensivo di Spoltore, hanno dato vita...

      Altre notizie

      Marco Pompa, Woman Teramo, miglior allenatore dell’eccellenza

      Grande gioia e orgoglio per la Women Teramo. Marco Pompa è stato premiato...

      Dalle 18.30 l’autore Aldo Vacca presenta e racconta i suoi scatti tra i colori della natura

      Inaugura il 21 giugno al Lazzaretto di Cagliari la mostra Posa B Venerdì 21 giugno...

      BANDO MAPEI SPORT E CAMERA DI COMMERCIO: ECCO IL VINCITORE 2024

      Si chiama Mattia Frigerio: a lui è stato attribuito il riconoscimento alla memoria di...