Nicla Di Nisio su rifugio per cani a Spoltore e Movimento 5 Stelle

0
115

“Come al solito i rappresentanti del M5S interpretano a proprio uso e consumo, spesso dimostrando grassa ignoranza (nel senso di chi ignora le procedure) o malafede politica su qualsiasi argomento. Sul rifugio per cani hanno detto l’ovvio, che noi ripetiamo da sempre, cioè che se non si realizza il rifugio per cani a Spoltore si perderanno i fondi del Ministero. I 5Stelle sono riusciti a scoprire l’acqua calda. La conclusione per loro è “la colpa è di Pescara”, non di chi sta impedendo in ogni modo da 2 anni che si realizzi quel rifugio all’avanguardia per il quale il Comune di Pescara ha trovato il terreno, fatto fare il progetto, tutto grazie a una donazione privata, reperito i fondi propri e del Ministero per la sua realizzazione”. È il commento dell’assessore al Mondo Animale Nicla Di Nisio alla conferenza stampa dei pentastellati sulla vicenda del rifugio per gli amici a quattrozampe Spoltore.

“Mai una volta che i 5S siano a favore della città di Pescara. Sempre contro – ha aggiunto l’assessore Di Nisio -. Anche sul rifugio per cani, mai li abbiamo sentiti spendere una parola o fare una battaglia con noi per convincere Spoltore a realizzare il rifugio per cani nell’area agricola di proprietà di Daniele Kilgren. Ma, d’altronde, cosa ci si può aspettare da chi ha sempre detto NO a tutto? Tornando al rifugio il Ministero non ci ha affatto comunicato che le risorse non sono più a disposizione, il problema è uno solo, che il Comune di Spoltore non vuole realizzare il canile in quel posto. In questi giorni, proprio grazie al nostro ricorso al Tar, il Comune di Spoltore ci ha indicato tre aree dove poterlo realizzare, verificheremo senza pregiudizi, se c’è tra quelle un’area idonea per il rifugio e se il finanziamento ministeriale può essere eventualmente traslato in altra area. Noi stiamo facendo i salti mortali per realizzare il rifugio per cani, stiamo cercando di fare quello che nessuno è mai riuscito a fare, nonostante i tanti bastoni fra le ruote, comprese le chiacchiere a vuoto dei 5S, e pochi aiuti. A parole tutti amano i cani, nei fatti siamo in pochi a fare qualcosa per loro. Nel frattempo tutti i cani che fanno capo al Comune di Pescara li curiamo e li proteggiamo”.