Lunedì cominceranno i lavori sul verde in piazza della Rinascita

0
41

Sempre più alberi nella zona centrale della città. Mentre proseguono i lavori in corso Umberto e piazza Sacro Cuore, dove il nuovo assetto del verde ha già sostituito i lecci morti ormai da anni, il sindaco Carlo Masci annuncia l’avvio dell’intervento in piazza della Rinascita. Il cantiere prenderà il via lunedì e durerà una decina di giorni, dice il primo cittadino che aveva già spiegato i contenuti del progetto nelle scorse settimane, dopo l’approvazione in giunta. 

“In piazza Salotto, nel salotto di Pescara, il Comune farà piantare 18 alberi, con un investimento di 110mila euro, proseguendo il percorso che abbiamo avviato per cambiare il volto di questa piazza, dove abbiamo già realizzato una fontana musicale e abbiamo sistemato la pavimentazione dei portici con la palladiana rimessa a nuovo nella zona nord e le nuove piastrelle nella zona sud, chiudendo tutti i crateri. Ricordo che abbiamo anche attivato un nuovo ledwall, che ha sostituito il vecchio orologio, e sottolineo l’importanza dell’esistenza in quel punto dell’Urban Box, che attraverso la gestione affidata all’Università “d’Annunzio” diventa un punto di riferimento e di attrazione per i giovani. Insomma, tanti passaggi per ridare vita a questa piazza ed eliminare, un po’ per volta, il grigio che l’accompagna. Ma non abbiamo finito perché, dopo gli alberi, vogliamo intervenire anche per alleggerire tutta quella spianata scura, magari con degli inserti chiari. Lo faremo nella prossima consiliatura”, assicura il sindaco.

Il progetto sul verde, presentato da Masci insieme all’assessore Gianni Santilli e già illustrato ai commercianti in vista della sua realizzazione, prevede la piantumazione sotto al palazzo Arlecchino di nuove essenze arboree disposte in fila nell’area nord-est di piazza Salotto utilizzando cinque esemplari di Palma Washingtonia alternati a dieci Ilex Castaneifolia sempreverde (Agrifoglio a foglie di Castagno). Dove c’era l’impianto del Calice di Toyo Ito, vicino all’Urban Box, sarà creata una grande aiuola al cui interno troveranno spazio tre alberi (Parrotia Persica, Carrubo Ceratonia Siliqua, Ginkgo Boliba) e due Camelie. “I cittadini ce lo chiedevano da tempo”, prosegue Masci, “perché piazza Salotto era ed è spoglia: con questo intervento cambia volto e guarda a un corso Umberto che oggi appare trasformato: girando lo sguardo verso i monti già si vede che l’aspetto è radicalmente rinnovato, con tanti nuovi alberi: sono 184, più 2.300 arbusti”.