Turismo: Abruzzo all’Ecomob di Pescara e a Discovery Italy di Sestri Levante

0
81

Promozione del territorio dedicata alla conoscenza e all’approfondimento dei temi della ecomobilità, del turismo esperienziale e della Green Economy. Sono stati i temi che hanno caratterizzato la tre giorni della Regione Abruzzo all’evento “Ecomob Expo City” che si è svolto a Pescara dal 19 al 21 aprile. In collaborazione con le Camere di Commercio abruzzesi, lo spazio espositivo della Regione ha messo a disposizione materiale informativo per illustrare le bellezze e le meraviglie del territorio regionale.

Presenti, in un’ottica di proficua collaborazione per la valorizzazione congiunta del territorio, anche referenti del Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, dal Parco nazionale della Maiella, del Parco regionale Sirente Velino e dell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano, che hanno organizzato momenti laboratoriali e di animazione durante i quali i partecipanti hanno avuto l’opportunità di conoscere i segreti delle aree protette d’Abruzzo. Nonostante il tempo incerto, numerosa è stata la partecipazione ai laboratori, i cui contenuti educativi sono stati ben apprezzati da grandi e piccini. Il personale degli Enti Parco ha inoltre supportato il personale regionale per fornire informazioni utili alla scoperta dell’immenso patrimonio storico, culturale e naturale custodito all’interno delle Aree Protette.

Da Pescara a Sestri Levante, la Regione Abruzzo ha garantito la sua presenza, sempre in collaborazione con le Camere di Commercio abruzzesi, anche alla manifestazione “Discovery Italy”, un workshop dedicato al turismo incoming, che si è tenuto nella città ligure il 18 e 19 aprile scorso. Alla manifestazione hanno partecipato buyer provenienti da tutto il mondo, in particolare Europa, Americhe, Medio Oriente e Penisola Arabica, con un focus su turismo culturale, enogastronomico e attivo.

L’Abruzzo non era presente con un proprio spazio espositivo, ma ha supportato la presenza di cinque operatore abruzzesi che sono stati i veri protagonisti della contrattazione: Fredom to live, Abruzzotravelling, Cotas (cooperativa degli operatori turistici dell’alto Sagittario), Club Esse hotels & resorts e Abruzzo incoming. (REGFLASH)