Raccolta differenziata a Manoppello, Cosvega è il nuovo gestore del servizio di igiene urbana

0
56

Dal 1° maggio arriva la nuova ditta

Insieme possiamo continuare a fare la differenza. A gestire il servizio di igiene urbana a Manoppello sarà, dal prossimo 1°maggio, ma formalmente da 2 maggio, la ditta Cosvega di Francavilla al Mare. Costituita nel 2000, la società che si occupa di servizi integrati per l’ambiente e gestisce la raccolta rifiuti in diversi Comuni tra le province di Chieti e Pescara, subentra alla EcoAlba di Lucera. 

Quanto ai servizi offerti, questi non saranno modificati, come pure le modalità di conferimento; a cambiare, però, saranno i giorni di conferimento (dal 6 maggio) e il passaggio della raccolta del vetro passare da quindicinale a settimanale. Nuovo anche il numero verde (800.555.933) da formulare, per reperire informazioni, per prenotare i servizi di ritiro domiciliare di ingombranti e Raee e per segnalare eventuali criticità. Il numero verde è attivo dal lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle ore 13:00. Il nuovo ecocalendario, pubblicato sul sito istituzionale e sulle pagine social del sito istituzionale dell’Ente e su quello di Cosvega, sarà consegnato a famiglie ed attività direttamente a domicilio dal personale della ditta e saranno programmati incontri con la cittadinanza. Inoltre, sarà comunicata la data per una giornata ecologica nel corso della quale sarà possibile consegnare ingombranti e RAEE, al fine di consentire all’utenza lo smaltimento del pregresso e come attività aggiuntiva rispetto al porta a porta da prenotare con numero verde.

“Dal 1° maggio sarà a lavoro sul territorio comunale il nuovo gestore del servizio di igiene urbana della raccolta dei rifiuti sul territorio comunale. Cosvega subentra ad EcoAlba che ringraziamo per il lavoro svolto – hanno commentato il sindaco Giorgio De Luca e l’assessore al ramo Maria Esposito -. Il servizio alla cittadinanza continuerà ad essere svolto con ancora maggiore attenzione verso la sostenibilità ambientale. Auguriamo a Cosvega buon lavoro, auspicando e confidando nella massima collaborazione nell’ottica di un sempre migliore servizio reso alla comunità”.

Si raccomanda agli utenti di prestare attenzione ai giorni di conferimento riportati dall’Ecocalendario, poiché dal 6 maggio bisognerà regolarsi sul nuovo piano settimanale.