Altro
    Altro
      HomeCulturaLa “New dreams” di Michela Di Fabio a Pescara

      La “New dreams” di Michela Di Fabio a Pescara

      Pubblicato

      Sabato 6 aprile dalle ore 16:30, inaugurazione di “New dreams” mostra personale della giovane pittrice abruzzese Michela Di Fabio, un progetto contemporaneo sulla nuova narrazione astratta.La mostra si terrà presso “Ci vuole un villaggio aps_ArtGallery” (Via Villetta Barrea 24 – Pescara), proseguirà fino a domenica 28 aprile. Promossa da Bibliodrammatica aps e AP/ArteProssima progetto #npittic, direzione artistica curatoriale Beniamino Cardines, nell’ambito della 3^ stagione di arti visive contemporanee, col Patrocinio del Comune di Pescara. Un progetto di promozione scoperta e sensibilizzazione sulla nuova pittura italiana.

      Continua la collaborazione con i ragazzi e le ragazze del centro diurno La Casa di Cristina odv-ets che visiteranno la mostra e saranno protagonisti sabato 20 aprile di un laboratorio di pittura ed espressività astratta. Accompagnati dalla direttrice Francesca Crescenti, da Maria Laura Pretaroli responsabile attività arti visive e da un gruppo di volontari.

      Michela Di Fabio, artista: “L’arte è un viaggio che mai avrà fine e mai annoierà. Contrasta le ombre del mondo interiore e delle realtà in cui siamo immersi. Proteggiamo l’arte dall’incuria e da ogni forma di protesta. Aiutiamo chi non sa vederla a comprenderla. Proteggiamola come facciamo per i cambiamenti climatici. In essa c’è un messaggio non solo di bellezza ma di identità di tutta l’umanità”.

      Beniamino Cardines, curatore e direttore artistico: “Oggi, l’arte vive ovunque. Un uomo, una donna, un bambino, un gesto creativo. L’arte oggi torna a liberarsi e a essere libertà. Concluso il tempo delle grandi scuole, dei grandi movimenti, delle rivoluzioni, delle avanguardie e delle sperimentazioni, oggi, l’arte si fa trovare a ogni angolo di strada, in ogni casa, garage, ovunque come è giusto che sia. Questo è il tempo in cui ogni artista è un linguaggio o più nella crossmedialità. Ogni artista lo è della sua arte, della sua creatività, della sua ricerca personale. Ogni artista è un individuo e, come tale, procede nella creazione di opere attraverso la propria esperienza, sensibilità, tavolozza o multistrato. L’astratto narrativo di Michela Di Fabio, incarna tutto questo, e risponde a tutto questo proponendo una pittura liberata nel gesto e nella presenza”.

      Ultimi Articoli

      Giro, che meraviglia Pogacar a Livigno!

      di Davide Pitocco Finalmente la tanto attesa tappa di Livigno è arrivata. I corridori dovranno...

      Half Marathon, per assessore Martelli è stato un “Grande successo”

      “Una grande Festa dello Sport con 1.500 atleti che alle 9.30 in punto hanno...

      A Lanciano Fiera la scuola abruzzese protagonista

      LND Quarto Tempo, di stanza nel capoluogo frentano, ha visto la partecipazione di tanti...

      Rinnovato l’accordo per garantire il presidio estivo di soccorso acquatico dei Vigili del Fuoco

      È stato sottoscritto l'accordo tra il Prefetto di Pescara, Flavio Ferdani, in rappresentanza del...

      Altre notizie

      Giro, che meraviglia Pogacar a Livigno!

      di Davide Pitocco Finalmente la tanto attesa tappa di Livigno è arrivata. I corridori dovranno...

      Half Marathon, per assessore Martelli è stato un “Grande successo”

      “Una grande Festa dello Sport con 1.500 atleti che alle 9.30 in punto hanno...

      A Lanciano Fiera la scuola abruzzese protagonista

      LND Quarto Tempo, di stanza nel capoluogo frentano, ha visto la partecipazione di tanti...