A Pescara la Festa del Ritorno 2023 

0
122

Doppio appuntamento con Vincenzo Olivieri il 3 e 5 novembre. Nel primo week-end tutto esaurito per il teatro, il dialettale e per il tango

Secondo week end di eventi nella parrocchia dei Gesuiti con la Festa del Ritorno. Un programma ricco di appuntamenti che comincerà venerdì 3 novembre con lo show di Vincenzo Olivieri. Uno spettacolo che mira a far conoscere le peculiarità dell’Abruzzo attraverso la “lingua”, la geografia, la storia, la cultura, gli usi e i costumi che la modernità ha modificato facendone perdere di vista l’importanza e l’influenza che hanno avuto sulle popolazioni che ne hanno abitato i territori. Dopo il grande successo registrato nel primo fine settimana della Festa del Ritorno con teatro, danza e creatività, ci sarà spazio da venerdì a domenica per tante iniziative che coinvolgeranno diversi artisti. Molto positivo il primo bilancio stilato dagli organizzatori dell’associazione culturale Willer & Carson. «Abbiamo riportato tante persone, di ogni fascia di età, nel Quartiere. Era questo uno degli obiettivi della Festa del Ritorno – spiega Michael Bonelli, presidente dell’associazione – sin da quando abbiamo progettato l’evento ispirandoci all’anno del ritorno e delle radici; temi connessi alle origini, alle tradizioni e al valore dello stare insieme in allegria e riscoprire luoghi identitari di Pescara». 

Tornando al programma, venerdì 3 novembre, alle ore 21 il Teatro Stabile d’Abruzzo presenta la lezione spettacolo di un grande maestro: Vincenzo Olivieri con “Non è mai troppo Abruzzo” (prevendita su Ciaotickets). Sabato 4 novembre, all’oratorio – dalle ore 10 alle 12 – l’associazione CheSpettacolo! cura il laboratorio teatrale per bambini dai 6 ai 10 anni con Antonella De Collibus e Lorenzo Guidi. Dalle 16 alle 18 invece Asia Chiavaroli e Denis Di Donato terranno un laboratorio di danze popolari. Dalle 21 nel teatro ci sarà lo spettacolo di artisti e parrocchiani il cui incasso sarà interamente devoluto in beneficenza. Infine, domenica 5 novembre, nell’oratorio, dalle 9.30 si potrà tornare a fare colazione insieme e parlare del valore dell’incontro e della socialità. Dalle 16 fino alle 18 gli Stupor Mundi Jesi terranno una nuova lezione di Improvvisazione Teatrale con Michael Bonelli. Gran finale a teatro alle 19.30 con il bis dello spettacolo di Vincenzo Olivieri “Non è mai troppo Abruzzo”.

Gli spettacoli e i laboratori si svolgeranno nell’area della Parrocchia Cristo Re Gesuiti 

Via del Santuario 160 – 65125 Pescara (PE)

con il contributo del Comune di Pescara

Info e Prenotazioni al 333 345 4588 oppure al 338 124 2487  

Email: festadelritorno@gmail.com – https://www.facebook.com/festadelritorno

Prevendita Ciaotickets e all’Edicola di Nino e Mimma vicino la Parrocchia